The Beatles: Eight Days a Week di Ron Howard nei cinema dal 15 al 21 settembre

1The Beatles: Eight Days a Week di Ron Howard arriva al cinema per un evento speciale che prevede sette giorni di proiezione, dal 15 al 21 settembre 2016. Per i fortunati che si aggiudicheranno i biglietti la possibilità di assistere ad un eccezionale documentario dedicato alla storia della band, dalle prime esibizione al Cavern Club di Liverpool fino allo famosissimo concerto al Candlestick Park di San Francisco. Per la proiezione al cinema, inoltre, sono stati previsti 30 minuti aggiuntivi con le immagini del concerto allo Shea Stadium di New York del 1965. Volete andarci il primo giorno? Meglio! Il 15 settembre ci sarà la diretta alla prima londinese, con il red carpet del regista, di Paul McCartney e Ringo Starr.

Il documentario contiene ben 150 canzoni e una quantità enorme di filmati inediti, alcuni dei quali ripresi direttamente dai fan e raccolti nel 2014, tramite la pagina ufficiale Facebook del gruppo. Un’idea incredibilmente interessante e perfetta per unire musica e passione di chi la band l’ha amata da sempre. Grazie a questo immane lavoro (immaginate dover sistemare audio amatoriali, filmati con tecnologie decisamente diverse da quelle di adesso?!), Ron Howard è riuscito a raccontare i veri Beatles. Ha affrontato il legame di amicizia che esisteva tra i membri del gruppo e ha mostrato la loro forza nelle performance dal vivo a quanti non hanno avuto la fortuna di assistere ai loro concerti.

Da fan dei Queen, che ha visto due loro famosi concerti al cinema, posso dire di apprezzare moltissimo questo tipo di iniziative, perché permettono di assistere – a modo nostro – a qualcosa che non potremo avere più. Gli amanti dei Beatles già lo sapranno, ma questo documentario sarà pieno non solo di musica, ma anche di ironia: lo stesso Howard ha raccontato di aver scoperto dalla visione dei filmati quanto fossero ironici i quattro musicisti. Non a caso, ha selezionato e montato alcuni spezzoni di interviste particolarmente divertenti. The Beatles: Eight Days a Week si chiude con il famoso concerto del 1969 sul tetto del loro ufficio al numero di 3 di Savile Row, nel Centro di Londra e con le indimenticabili performance live di Don’t Let Me Down e I’ve Got a Feeling. Non mancate.

– Lidia Marino – 

Rispondi