Space Jam 2, LeBron James prende il posto di Michael Jordan

1Ricordate Space Jam, il film del 1996, dove i Looney Tunes, entravano a contatto con i grandi campioni della National Basketball Association, e in particolare con Michael Jordan? Andiamo, la risposta deve essere obbligatoriamente: “certo che sì!”

Bene, a circa vent’anni di distanza dal primo capitolo, la conferma ufficiale sulla pagina Twitter della Roadshow Entertainment è arrivata: il seguito dell’amata pellicola si farà! La Warner Bros ha raggiunto un accordo con la casa di produzione del cestista dei Cleveland Cavaliers, la Spring Hill, confermando un contratto con la stella del basket, LeBron James. Si parla di una collaborazione molto importante: le voci infatti rivelano la possibilità di produrre non solo pellicole, ma anche serie televisive e contenuti multimediali.

Kevin Tsujihara, della Warner, ha affermato: “LeBron James ha uno dei brand più potenti e conosciuti al mondo, e siamo eccitati di fare affari con lui e il suo partner, Maverick Carter, e la loro SpringHill Entertainment. La combinazione della presenza sui global media di LeBron e dell’incredibile esperienza produttiva e distributiva della Warner Bros. è una grande vittoria per i fan di tutto il mondo“.

Il giocatore non è nuovo alla recitazione: ha infatti recentemente partecipato a Trainwreck di Judd Apatow; inoltre; nel 2014, James aveva detto di essere interessato a continuare la storia iniziata nel 1996, quando Michael Jordan e la sua squadra avevano aiutato i Looney Tunes a sconfiggere gli alieni, e sembra che sia stato subito preso in parola. Rubare il talento ai giocatori dell’NBA non era servito agli invasori, e Bugs e il suo mitico gruppo avevano trionfato. Ora, pare che avranno bisogno di un altro giocatore di basket, ma non si sanno dettagli sulla trama del seguito. Non ci resta che incrociare le dita, in trepidante attesa di quello che, speriamo, sarà uno scoppiettante Space Jam 2!

– Lidia Marino – 

 

Rispondi