Ricette dolci di Cipro

Tornando nelle cucine cipriote, oggi vediamo altre due ricette, stavolta di due dolci tipici dell’isola. La prima è la ricetta dei Kourambiedes, una specie di biscotti con le mandorle molto utilizzati nelle colazioni a Cipro. La seconda ricetta è dei Melomakarona, delle palline a base di arance e mandorle, irrorate di uno sciroppo fatto ad hoc. Eccovi le ricette.

KOURAMBIEDES

Ingredienti: 125 gr di burro, 125 gr di zucchero, 2 tuorli d’uovo, 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio, mezzo cucchiaio di lievito in polvere, 4/5 cucchiai di ouzo (un liquore greco, che potete sostituire anche con il cognac), 1 tazza di mandorle tritate, 250 gr di farina bianca, sale e zucchero a velo.

Prendiamo il burro lasciato precedentemente ammorbidire e sbattiamolo con un frullatore ad immersione per circa 15/20 minuti: deve diventare bianco. Aggiungiamo zucchero, tuorli, bicarbonato, sale, lievito, ouzo (o cognac) e le mandorle. Mischiamo, poi aggiungiamo la farina poco per volta, fino ad ottenere un impasto di media consistenza. Lasciamo riposare per un’ora coperto da un panno umido. Finito di riposare, prendiamo l’impasto e creiamo dei biscotti a forma di bastoncino, di mezzaluna o rotondi, a nostro piacimento. Disponiamo i biscotti su una teglia imburrata o coperta di carta da forno ed inforniamoli a 175 gradi per circa 20/25 minuti. Una volta tolti dal forno, cospargiamo di abbondante zucchero a velo.

MELOMAKARONA

Ingredienti: 1 kg di farina bianca, 400 gr di olio d’oliva, 530 gr di zucchero, 2 cucchiaini di lievito in polvere, 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio, 3 arance, 1 bicchierino di brandy, 400 gr di miele, 30 cl di acqua e mandorle sbucciate.

Iniziamo mescolando la farina con il lievito ed il bicarbonato. Aggiungiamo il succo delle arance, lo zucchero ed il brandy e continuiamo a mescolare. Aggiungiamo l’olio poco per volta, in modo da ottenere un impasto abbastanza consistente. Prendiamo una teglia foderata da carta d forno ed adagiamoci delle palline di impasto, poi facciamo cuocere a forno moderato (circa 120/140 gradi) per circa un’ora. Intanto, prepariamo lo sciroppo, sciogliendo il miele insieme 350 grammi di zucchero nell’acqua e lasciandolo bollire per circa 5 minuti. Quando i dolci sono cotti, disponiamoli in una terrina ed irroriamoli dello sciroppo.  Tritiamo le mandorle, versiamole nelle palline con lo sciroppo (circa 15 minuti dopo averli ricoperti con esso) e mescoliamo. Mettiamo la terrina di nuovo in forno per qualche minuto, poi serviamo, magari con uno spruzzo di panna montata.

Rispondi