Ricette da Cinema, delizie ispirate ai film più famosi: Hunger Games

Di certo il cibo non è il fulcro di questa Saga, sebbene i giochi siano proprio della fame, ma anche questi poveri, sventurati, personaggi hanno la possibilità di mangiare delle prelibatezze, durante i loro viaggi a Capitol City. Quindi eccovi all’appuntamento di questa settimana con Ricette da Cinema, delizie ispirate ai film più famosi: Hunger Games. 

Il pranzo prima della mietitura, Katniss cucina un ottimo stufato di pesce e verdure, ottenuti grazie al commercio delle carne da lei cacciata quella mattina. Potreste obiettare che non le porterà grande fortuna, ma vi assicuro che la ricetta e ottima e non dovrete partecipare a nessuna arena dopo averla mangiata! Lei decide di lasciare il pane e le fragole avute insieme al resto per la cena successiva al famoso “mi offro volontaria”, ma io direi di servire la zuppa insieme a quelle: non si sa mai!

INGREDIENTI STUFATO DI PESCE E VERDURE

1

1 trota;
4-5 tazze di acqua;
2 spicchi d’aglio;
1 rametto di prezzemolo;
1/4 di tazza di cipolla tritata;
1 rametto di timo;
sale qb;
1 patata;
Verdure miste;

Tagliate e filettate la trota, lessando le lische e la testa in acqua, togliendo ogni volta la schiuma che si crea, fino a quando non smetterà di formarsi. Aggiungete l’aglio, la cipolla, il timo e il prezzemolo e condite con sale a piacere. Togliete le lische e la testa e fate bollire fino a quando la zuppa si ridurrà della metà, infine rimuovete anche i gambi del prezzemolo e del timo. Grattuggiate finemente la patata e inseritela nella minestra. Cuocete a fuoco lento per altri 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Poco prima di servire, aggiungete le verdure e mescolate il tutto. A quel punto, potete servirle con pane fresco e fragoline di bosco, anche se non prese direttamente da una battuta di caccia, tranquilli!

Quando pranza con Cinna, la nostra eroina si stupisce e si indigna di come debba essere facile per gli abitanti di Capitol City guadagnarsi il loro succulento pasto, quando lei a malapena riesce ad immaginare l’immenso lavoro che avrebbe dovuto fare per preparare un surrugato di un piatto tanto prelibato. Ma vediamo cosa mangia:

INGREDIENTI PETTO DI POLLO ALLA CREMA D’ARANCIA

2

250 g. di fettine di petto di pollo;
2 arance;
1 cucchiaio raso di fecola di patate;
1 bicchiere di latte;
Pepe q.b.;
Sale fino q.b.;
1 cucchiaio di olio.

Lavate, asciugate e grattugiate la scorza delle arance, per poi tagliarla a metà e spremerne il succo, filtrandolo attraverso un colino. Scaldate l’olio in una padella antiaderente e rosolatevi i petti di pollo, trasferendoli in seguito, ben sgocciolati in un piatto di portata. Versate quindi nella padella la scorza delle arance, il latte, il succo delle arance tenuto da parte, la fecola di patate, un pizzico di sale e portate ad ebollizione, facendo leggermente addensare la crema a fuoco moderato.Versatela sui filetti di pollo e completate con una spolverata di pepe. Certo, sarà difficile farlo spuntare premendo un bottone, ma magari potreste provarci, non si sa mai!

E non potevamo non parlare del piatto preferito di Katniss: lo stufato di agnello con prugne secche! Sembra essere l’unica cosa a venire in mente alla Everdeen quando le viene chiesto cosa le sia piaciuto di più di Capitol City: come darle torto?

INGREDIENTI STUFATO DI AGNELLO CON PRUGNE SECCHE

3

1 cipolla;
 1/2 spicchio d’aglio;
 olio di semi;
 700 gr di spalla d’agnello;
 sale;
 50 gr mandorle;
 semi di sesamo qb;
 prugne secche qb;
 acqua qb;
 1 bustina di zafferano;
 zenzero qb;
 1 stecca di cannella.

Tritate l’ aglio e tagliate grossolanamente la cipolla, scaldate un po’ di olio di semi in una padella e soffriggetevi il battuto di cipolla e aglio. Aggiungete la carne al soffritto, salate e lasciate rosolare qualche minuto su entrambi i lati senza coperchio. Aggiungete le prugne secche alle carne. Stemperate zafferano e zenzero in una ciotolina d’acqua e versatelo sulla carne. Aggiungete anche una stecca di cannella, poi coprite e lasciate cuocere a fuoco dolce per circa 40 minuti, controllando di tanto in tanto lo stato della cottura e allungando con acqua, al bisogno. Nel frattempo, tostate in un’altra padella le mandorle tritate grossolanamente e i semi di sesamo. A cottura ultimata, completate cospargendo l’ agnello con mandorle e sesamo tostati.

Buon appetito e may the odds be ever in your favor!

– Lidia Marino –

Rispondi