Musical Time: le interviste stupide – Vittorio Matteucci

Vi ricordate la mia rubrica, dove venivano poste domande di pura curiosità ai grandi del musical italiano? Per ora, ho avuto l’onore e la fortuna di avere come protagonisti Elisa Colummi e Manuel Mercuri, mentre oggi l’intervistato è il mitico Vittorio Matteucci!

1

Se non lo conoscete, vuol dire che non conoscete minimamente il panorama dell’opera moderna in Italia, perché Vittorio, oltre ad essere il Frollo originale di Notre Dame de Paris, è stato lo Scarpia di Tosca Amore Disperato, il Dracula di Dracula Opera Rock, il Dante de La Divina Commedia, l’Innominato de I Promessi Sposi e il Padre Capuleti di Romeo e Giulietta, ama e cambia il mondo, tanto per citare alcuni dei suoi contributi in questo campo.

Personalmente, lo ritengo una fonte di ispirazione per la categoria, perché, oltre ad avere una grande voce, è un attore dalla sensibilità unica e con questa riesce sempre a trasmettere emozioni e brividi ogni volta nuovi. Tempo fa ho anche partecipato ad un suo stage (e lo farò di nuovo a settembre!) e posso assicurare che il suo talento è pari solo alla sua gentilezza e alla capacità di insegnare il proprio sapere: quest’ultimo è un dettaglio per niente scontato e da sottolineare.

Sì, mi lascio prendere dall’eccitazione del momento, ma ci tenevo a presentarvelo così come lo vedo io. Adesso vi lascio alle domande e alle sue risposte:

1. Amatriciana o Carbonara?

Carbonara, anche se è un testa a testa!!!

2. Villa o appartamento?

Villa…casa singola, meglio!

3. Aspirapolvere o lavatrice?

Assolutamente lavatrice!!!

4. Telo da mare o pareo?

Telo da mare per me, pareo per lei!

5. Triathlon o Pentathlon?

Pentathlon.

Vittorio Matteucci youpopcorn

Anni fa Vittorio aveva già risposto ad una mia intervista (più inerente al suo lavoro) sulla mia pagina Facebook We <3 Musicals, quindi ci tenevo a ribadire che lo ringrazio per aver sempre dimostrato una grandissima gentilezza e disponibilità per i suoi ammiratori. Grazie, Vittorio!

– Lidia Marino – 

Rispondi