Meraviglie degli Zar. I Romanov e il Palazzo Imperiale di Peterhof

1Alla Reggia di Venaria, dal 16 luglio 2016 al 29 gennaio 2017, è stata organizzata una mostra – dal titolo Meraviglie degli Zar – che ripercorre lo splendore di uno dei complessi di palazzi e fontane più sontuosi d’Europa: il Palazzo Imperiale di Peterhof, una delle sue più importanti e prestigiose residenze, oggi meta principale del turismo culturale in Russia. Sito in un grande parco sulle rive del Mar Baltico vicino a San Pietroburgo, il primo palazzo di Peterhof fu costruito da Pietro il Grande (da cui ha origine il nome), al quale si aggiunsero nel corso degli anni altri splendidi edifici e giardini voluti dai successivi sovrani russi, da Caterina la Grande fino a Nicola II.

Il percorso di visita si apre con una presentazione di Peterhof e dei personaggi che lo abitarono, a cominciare dall’arazzo di Pietro il Grande. Si assiste poi ad una selezione di opere ed oggetti, acquistati dai Romanov durante i loro viaggi in Europa, e di quelli invece commissionati dagli Zar agli artisti e artigiani russi: un viaggio che mette in evidenza lo sfarzo della corte russa ed i rapporti intercorsi nell’arco dei secoli tra i Romanov ed i Savoia. 430 ettari di parco, più di 150 fontane, 96 metri di canali, 135 costruzioni idriche, 33 musei ospitati ed oltre 4 milioni di visitatori l’anno: sono alcuni numeri impressionanti di Peterhof, proclamato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e considerato uno dei simboli della magnificenza dell’architettura barocca europea.

La magnificenza dei Romanov risplende anche nelle splendide fontane di Peterhof. Maestri fontanieri insieme ad architetti e scultori realizzarono stupefacenti scenografie acquatiche. La Grande cascata è uno dei complessi di fontane più noti al mondo, frutto dell’idea di Pietro il Grande di unire il palazzo al mare. Al centro la nota fontana “Sansone dilania le fauci del leone”: i critici contemporanei riconoscono Pietro il Grande nella figura di Sansone, spesso paragonato all’eroe dalla forza prodigiosa, mentre il leone rappresenta lo sconfitto re di Svezia, Carlo XII. Tra le opere d’arte presenti in mostra, merita una citazione particolare La tavola imperiale dei Romanov: si tratta del Servizio Guriev, il più famoso servizio da tavola per gli Zar prodotto dalla fabbrica imperiale, che comprendeva circa 4.500 oggetti, cioè circa 50 coperti. Vi ho fatto venire voglia di visitare la Mostra? Spero proprio di sì, poi raccontatemi tutto!

Vi lascio qualche dettaglio tecnico:

Costo del biglietto: 12,00 euro
Luogo: Venaria Reale, Reggia di Venaria, Sale delle Arti
Indirizzo: Piazza della Repubblica, 4
Città: Venaria Reale
Provincia: TO
Regione: Piemonte
Orario: Da martedì a giovedì: dalle ore 10 alle 16, Da venerdì a domenica: dalle ore 10 alle 19; Chiuso Lunedì
Telefono: 011 4992300 (Centralino Uffici) – 011 4992333 (Call Center)
E-mail: press@lavenariareale.it

– Lidia Marino – 

Rispondi