L’occhio di Medusa: commento e teorie Pretty Little Liars 7×07

L’occhio di Medusa: commento e teorie Pretty Little Liars 7×07

Cos’avevo detto la scorsa settimana? Che era successa così tanta roba che il prossimo episodio interessante sarebbe stato il mid-season finale? E invece Marlene ci ha preso alla sprovvista, dandoci un flashback e perfino un covo.

Partiamo con gli eventi inerenti alle ship: Jason torna, si intuisce che sia successo qualcosa con Aria mentre lei stava con Liam, ma ora la piccola Montgomery sta per sposarsi con Ezra e ha altro in mente, come la notizia che Nicole possa essere viva, che interrompe la sua fuga d’amore in Toscana; Toby, dopo un’aggressione – della quale parleremo dopo – ai danni di Yvonne segue il consiglio di Spencer e, spezzandole il cuore, si trasferisce con la fidanzata nel Maine, dalla zia Jessica Fletcher; Hanna rivela a Caleb di aver lasciato Jordan, ma lo friendzona prima che lui possa fare altro. E poi non dite che è una cattiva amica.

pretty little liars spencer toby spoby

Emily è la sola a non doversi confrontare con vecchie fiamme, a eccezione della scoperta della morte di Sara. Al contrario, la Fields si concentra sull’adorabile madre Pam, che vede la prospettiva di festeggiare un compleanno divertente come un affronto alla memoria del marito. Tenera Pam segue tuttavia i pensieri di una figlia che, in questa settima stagione, ha scambiato il cervello con la Spencer dei primi tempi e grazie a lei riesce a concedersi qualche ora di felicità.

Ma ora passiamo alle teorie, perché con le rivelazioni di questa settimana non si può fare a meno di concentrarsi su esse. Quali sono stati gli eventi portanti dell’episodio?

Jason è tornato a Rosewood. È sexy pure in versione hipster, nasconde un segreto riguardante Aria e non riesco a capire perché, in questa stagione, io non abbia ancora sospettato di lui. Elliot ha rubato perfino i fondi della Carissimi Group, ma è un’informazione che viene data da quello che per me è appena diventato un sospettato; Jason non ha mai amato molto Ali – basti pensare al poco tempo che impiegò per “riconoscerla” come l’aggressore di Mona – e, una volta ottenuta anche le sue azioni della fondazione, dopo la morte di Charlotte ne avrebbe avuto in mano l’esclusiva. Ma più che complice di Elliot Jason potrebbe in realtà essere l’assassino di Charlotte. Pensiamoci bene: Cece Drake finse di non essere sua sorella ed ebbe una relazione con lui, per poi paralizzarlo insieme al padre e portarlo dentro a un Radley che voleva far saltare in aria; Jason, oltre dal punto di vista finanziario, aveva tutte le ragioni per vendicarsi di Charlotte o per non vedere di buon occhio il suo rilascio. Si sa, in fondo, che la famiglia DiLaurentis nasconde troppi segreti…

pretty little liars jason alison mary drake

Le Liars hanno trovato il covo di Jessica. Per qualche inspiegabile motivo, la premurosa madre di Ali sapeva che sua figlia era ancora viva ed era scappata via dal terreno sotto cui l’aveva sepolta, così aveva messo in moto un’indagine personale fatta di foto di Vivian Darkbloom e di cartelle per ogni Liars – e non solo. A.D. teme che all’interno di quel covo loro possano trovare informazioni su di lui, perciò lo fa saltare in aria – dev’essere proprio un vizio di famiglia – ma non prima che loro abbiano rinvenuto la cartella di Mary Drake e scoperto che la donna, dopo Charles, aveva avuto un altro figlio. Che oggi avrebbe la loro età.

A casa di zia Carol c’era Mary. Ricordate il flashback di Jason in cui il ragazzo si reca a casa della zia defunta, trovandoci Jessica, e ode dei rumori all’interno? Al tempo tutti pensammo a Charles, ma in questo episodio un altro flashback di Mary rivela essere lei l’ospite che la sorella voleva nascondere. La donna è distrutta dalla morte del piccolo Charles, della quale Jessica non vuole fornirgli dettagli, e alla fine si sente urlare dalla sorella che potrà anche averlo partorito, ma lui era figlio suo. Cosa può significare? Che Jessica lo aveva cresciuto… o che Mary aveva fatto da utero in affitto per due coniugi che non riuscivano ad avere un figlio? A pensarci bene, non si sa niente del padre di Charles e nemmeno di quello con cui Mary ha concepito il secondo figlio: se, ancora una volta, Mary avesse aiutato Jessica ad avere un bambino, nello specifico Alison? L’unico figlio nato da Jessica sarebbe allora Jason, che tuttavia è stato concepito da Peter Hastings – e questo non giova a favore di una presunta sterilità di Ken DiLaurentis.

pretty little liars noel

Oltre ad Alison, tuttavia, quale sono le altre possibilità?

  • Le Liars: le abbiamo sospettate più e più volte, e sarebbe certo un grande colpo di scena, ma non è mai stato messo in dubbio chi fossero i loro genitori. Tuttavia, è evidente la “predilezione” di Mary per Spencer, forse per un puro caso… o forse perché Peter non riesce a tenersi lontano dalle sorelle Drake – ipotizzando che fosse il loro cognome da nubili.
  • Lucas: l’ho detto, lo ripeto e continuerò a sostenerlo. Hanna vive nell’appartamento di Lucas, utilizza l’auto di Lucas, una delle persone che più ce l’aveva con Ali – e poteva quindi aggredirla o complottare contro di lei – era Lucas… Che, inoltre, vorrebbe avere Hanna a Rosewood, e finché il progetto non parte cosa c’è di più efficace che costringerla a restare con la paura?
  • Toby: Mary Drake e Marion Cavanough sono state entrambe al Radley, forse in momenti differenti, ma potevano essersi conosciute. E, se Mary fosse rimasta incinta all’interno del Radley, potrebbe averle chiesto di adottare un bambino che malvolentieri, questa volta, avrebbe lasciato alla sorella.
  • Jenna: ma un ruolo principale Jenna dovrà pur averlo? Altro che amica di Charlotte, il loro legame sarebbe molto più chiaro se fossero sorelle.
  • Caleb, Mona, Paige e tutti quelli che hanno più o meno l’età delle Liars. Si esclude quindi il “da sempre super quotato” Wren, che potrebbe ancora essere l’assassino di Charlotte – sempre che A.D. sia, appunto, il misterioso fratello della vittima.
  • Alison: in tal caso, come spiegare l’attacco subito a casa sua? Come si spiegano, in fondo, tutti gli eventi che la riguardano, dalla Grunwald che la disseppelle dopo una visione alla notte in cui ha incontrato metà Rosewood in sole tre ore. Alison era una evil bitch, e tale speriamo ritorni a essere; avrebbe perfino potuto inscenare un’aggressione a suo danno. Mi viene da pensare principalmente ad Alison anche per un motivo: la strana espressione che ha sul volto quando scopre dell’esistenza di un secondo cugino della sua età. Sapeva già qualcosa?

E poi c’è Noel. Bello, misterioso, affascinante Noel. C’era anche una cartella su di lui, nel covo di Jessica, ma A.D. l’ha trafugata insieme a quella di Aria e le ha dato fuoco: era un segno di vendetta nei suoi confronti o voleva soltanto nascondere determinate prove? È stato inoltre lui a entrare nel camper di Toby, aggredire Yvonne e riprendersi la cartella bruciacchiata di Mary, forse proprio per ordine di A.D.; l’ha nascosta sotto il letto di Jenna, dove si trovavano anche delle analisi del DNA. A.D. tiene questi documenti perché non vuole a nessun costo essere riconosciuto prima che l’assassino di Charlotte sia scoperto, per poi fare una rivelazione in grande stile, o Jenna, Noel e Sara stanno cercando di tenerlo in pugno?

pretty little liars i see you

Vi racconto un fatto interessante, a proposito di Noel. In questo episodio A.D. scrive sulla macchina di Spencer “I see you”, proprio come Noel aveva fatto nella prima stagione dopo aver scoperto che Aria, suo interesse amoroso, aveva una relazione con Ezra. Noel indossava una felpa con cappuccio nero e, per averlo visto, Hanna viene investita, ma in seguito ogni cosa viene spiegata; ebbene, lo scorso anno, in occasione della rivelazione di Charles, Marlene diede una lista di episodi da rivedere per scoprire la sua identità, o comunque misteri a lui connessi. Tra questi c’era proprio quell’episodio. E ora, a cinque anni di distanza dalla prima stagione, Noel e la famosa scritta sull’auto ritornano. Che Marlene, per una volta, sapesse già dove sarebbe andata a parare?

Ultimissima considerazione: Yvonne. Gli Spoby sembravano essere endgame ed è possibile che, alla fine, Marlene abbia optato per non far tornare insieme uno dei “primi amori”… Ci crederei, se non fosse che Yvonne è stata aggredita per qualcosa inerente ad A.D. Secondo me, si scoprirà essere in combutta con Noel e compagnia bella, e magari avergli detto proprio lei della cartella posseduta da Toby. E allora gli Spoby torneranno insieme a fine della storia.

Per questa settimana è tutto, non posso negare che l’episodio mi abbia gasata parecchio!

Bye bye, bitches.

 

– Medusa –

Rispondi