I vegani non rinunciano: tre ricette classicamente innovative!

La dieta vegana sta spopolando: c’è chi la adotta per motivi salutisti, chi per motivi etici, altri anche per proteggere l’ambiente (l’allevamento di capi da macello ha un costo altissimo in termini di risorse naturali, prima fra tutte l’acqua), tuttavia a noi che siamo di natura golosi dover rinunciare a latte uova e carni sembra la fine del mondo. Ma in alcuni casi, i vegani non rinunciano: innovano; basta trovare l’alternativa giusta!
Fatevi sedurre da queste tre ricette classicamente innovative e scoprirete che a volte rinunciare a qualcosa non significa necessariamente perdere di gusto…e se non siete vegani, va bene lo stesso: evitare ogni tanto a uova e latticini può far bene anche a noi.

Lasagne di verdure1Direte voi, ma che vai dicendo? Come si fa a fare le lasagne senza pasta all’uovo e senza besciamella!
E infatti non saranno le lasagne della nonna come ve le ricordate voi, ma un’ottima e gustosa alternativa che non lascerà scontenti nemmeno i più golosi, prometto!

Ingredienti: 
2 melanzane; 10 zucchine; 2 peperoni rossi; 5 pomodori maturi da sugo; 10 pomorini pachino; 1 spicchio d’aglio; 1 pizzico di cannella; 1 pizzico di noce moscata; Origano; 1 manciata di capperi; Sale e pepe; 50ml di olio extravergine; 500ml di latte di mandorla non zuccherato; 50g di farina.

Cominciamo: tagliate le zucchine a fette nel verso della lunghezza e grigliatele: faranno le veci della pasta.
Scottate in forno i peperoni ed eliminatene la pelle. Tagliate le melanzane a fette e friggetele. Scolatele poi dall’olio, appoggiandole su carta assorbente. Nel frattempo tritate l’aglio, soffriggetelo nell’olio assieme ai capperi, scolati dalla salamoia o lavati dal sale. Aggiungete I pomodori a pezzettoni, salate e pepate, unitevi i peperoni privati della pelle. Frullate il tutto con un frullatore ad immersione, aggiungete al sughetto le melanzane, tagliate a cubetti. Unite cannella e origano, aggiustate di sale. Per la besciamella, procedete come da ricetta tradizionale: fate tostare la farina, aggiungete l’olio e poi molto lentamente e mescolando per evitare grumi, il latte di mandorla. Condite con sale e abbondante noce moscata. Ora siamo pronti per fare gli strati: sul fondo della teglia cospargete un pio di cucchiaiate di sugo, poi ricoprite con uno strato di zucchine e uno di sugo, cospargete poi di besciamella e via di seguito. Decorate l’ultimo strato con dei pomodorini pachino tagliati a meta’ e cospargete di origano. Infornate per 30 min o fino a quando la superficie non sarà bella dorata.

Polpette di melanzane2Le polpette di melanzane sono un grande classico nella cucina del Sud Italia, sono ottime al forno, fritte, e si possono anche ripassare nel sugo (aglio, olio e polpa di pomodoro) per una golosità in più o per dare più sapore al sugo della vostra pasta.

Ingredienti:
2 melanzane grandi, circa 1 kg; 2 spicchi d’aglio; 1 manciata abbondante di prezzemolo; 2 fette grandi di pane raffermo; Sale e pepe q.b.; 2 cucchiaini di curry; Pangrattato q.b.; 2 cucchiai abbondanti di farina di riso.

Lavate le melanzane e tagliatele a pezzettoni, cospargetele di sale e mettetele a perdere acqua in un colapasta. Sciacquatele con cura, poi lessatele in acqua bollente finché non siano quasi disfatte, scolatele e strizzatele benissimo, potete anche metterle in uno scolapasta dai buchi piccoli con un peso sopra. Tritate finemente il prezzemolo e l’aglio. Riunite in una ciotola la polpa delle melanzane ed il trito di aglio e prezzemolo, poi salate e pepate e aggiungete il curry; mescolate il tutto con cura, unite le due fette di pane raffermo, che avrete fatto ammollare in acqua, ben strizzate. Aggiungete la farina di riso, che aiuterà a indurire l’impasto e ad assorbire l’acqua in eccesso.. Mettete l’impasto a riposare in frigorifero per un’oretta. Formate delle polpette, passatele nel pangrattato, e friggetele in abbondante olio di semi di girasole ben caldo. Mettetele a perdere l’eccesso di olio su della carta da cucina, spolverate di sale.

Torta al cioccolato e cocco3Adesso vi propongo un torta soffice e delizioserrima, perfetta anche per chi ha intolleranze e deve spesso rinunciare ai dolci!

Ingredienti: 
300g di acqua minerale naturale; 220g di farina; 20 g di farina di cocco o cocco a scaglie; 200 g di zucchero; 80g di cioccolato fondente;  90g di olio di cocco (anche di semi di girasole va bene); una bustina di lievito. 

Mettete acqua e zucchero in una pentola sul fuoco, fate scaldare finché lo zucchero non si sara completamente sciolto e versatevi dentro il cioccolato tritato; mescolate energicamente per evitare la formazione di grumi durante tutto il processo, con una frusta, il fuoco deve essere molto basso e il composto non deve mai andare in ebollizione. Togliete dal fuoco e aggiungete l’olio di cocco, emulsionate con la frusta (o frullate se notate che vi sono grumi), e versate il composto molto lentamente in una ciotola contenente la farina. A questo punto aggiungete il lievito e mescolate ancora. Versate in una teglia e infornate per 30 min a 180 gradi, forno ventilato. Una volta raffreddata la torta, sciogliete tre cucchiaini di zucchero in una tazzina d’acqua e spennellate sul dolce, cospargete poi di scaglie di cocco.

– Mangoberry – 

Rispondi