5 ricette di risotti appetitosi

Nonostante questo piatto tipico della cucina italiana venga meno cucinato giornalmente rispetto alla pasta – per i tempi di lavorazione – detiene comunque spesso una delle cinque posizioni privilegiate nei piatti preferiti di molti, soprattutto al nord. Sappiamo infatti che, ben cucinato, potrebbe far leccare i baffi anche ai più retrosi – me compresa, dato che non amo particolarmente il riso -, ma la frenesia di una giornata, la noia di un cervello stanco o i problemi della vita mondana rendono spesso difficile ideare qualche ricette di risotti appetitosi, che ci stuzzichino la fantasia, oltre che il gusto. Ecco, dunque, qualche suggerimento che potrebbe aiutarvi a ritrovare la voglia di mettervi ai fornelli!

1. Risotto mela, cannella e toma1

Ingredienti: 
250 g di riso; 1 cipolla; 1 mela gialla; 500 ml di brodo di verdure; 2 cucchiai di olio extravergine di oliva; 1 stecca di cannella; 1 pizzico di cannella in polvere; 1 pizzico di pepe.

Prendete la cipolla e tritatela finemente, facendola poi rosolare in una padella con due cucchiai d’olio; aggiungete la mela, grattugiata. Quando saranno ben rosolate, aggiungete il pizzico di cannella in polvere e infine il riso, proseguendo la cottura come un normale risotto, aggiungendo il brodo aromatizzato con la stecca di cannella. Tagliate a cubetti la toma e utilizzatela a fine cottura per mantecare il risotto. Un tocco di pepe nero a piacere e sarete pronti a servire e a godere del vostro lavoro!

2. Risotto porro e melograno2

Ingredienti:
280 g di riso; 2 porri; 1 melograno; mezza cipolla dorata; 750 ml di brodo vegetale; 1 pizzico di sale; 1 pizzico di pepe;  2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva; 1 manciata di semi di sesamo neri (per guarnire).

Sgranate attentamente mezzo melograno e tagliate poi la cipolla finemente, preparando un soffritto con l’olio. Aggiungete i porri, anch’essi tritati finemente, e, dopo aver lasciato soffriggere un minutino, unite anche il riso. Cuocete aggiungendo il brodo e quando il riso sarà cotto, unite i chicchi di melograno. Infine aggiungete il succo di melograno, una spolverata di semi di sesamo neri e un filo d’olio di sesamo, mescolando il tutto. Siete pronti a servire!

3. Risotto alle mele verdi e pancetta3

Ingredienti:
350 g di riso; 1 mela verde, 150 g di pancetta; 500 ml di brodo; 50 g di burro. 

Iniziate scaldando in una casseruola 30 g di burro e poi fatevi tostare il riso. Nel frattempo affettate finemente la mela verde, facendo attenzione a rimuovere il torsolo. Non appena il riso sarà tostato, unite alla casseruola metà della mela verde affettata e lasciate soffriggere per due o tre minuti. A questo punto iniziate la cottura del riso con aggiunte successive di brodo, come già visto precedentemente, nelle altre ricette. Quando il riso sarà quasi completamente cotto, unite al risotto la mela verde messa da parte e portate il tutto a cottura. Mentre avviene tutto questo, siete pronti per soffriggere la pancetta tagliata a pezzettini, fino a quando risulterà bella croccante. Aggiungetela al risotto e mantecate ill riso con il burro rimasto. Pronti a leccarvi i baffi?

4. Riso al pomodoro con code di gambero e cioccolato4

Ingredienti:
300 g di riso selvatico; mezza cipolla; 250 g di code di gambero; 50 gr di cioccolato fondente; 1 bottiglia di passata di pomodoro; 1 bicchierino di brandy o marsala secco;  sale q.b.; prezzemolo q.b.; olio extravergine d’oliva q.b.

Ok, questa è una ricetta un po’ bizzarra, eh? Eppure sono certa che la troverete sfiziosa. Lavate il riso e cuocetelo in acqua fredda salata, per un quarto d’ora da quando inizia a bollire. Scolatelo e sciacquatelo in modo da tenere i chicchi ben separati. Nel frattempo in una padella soffriggete la cipolla con un cucchiaio di olio extra vergine, aggiungete la passata e il cioccolato fondente e mescolate con cura, per sciogliere bene il cioccolato. Aggiungete ora le code di gambero e terminate la cottura, sfumando con un bicchierino di brandy (o marsala… io preferisco quest’ultimo, ma si sposano entrambi con il piatto). Quando il sugo sarà pronto, unite il riso e fate saltare per pochi minuti. Potete servire con pepe fresco e prezzemolo. Vi stupirà.

5. Risotto con fragole e champagne 5

Ingredienti:
400 gr di riso; 750 ml di champagne (o prosecco); 200 gr di fragole; 100 ml di panna fresca; mezza cipolla; 30 gr di burro;
3 cucchiai di parmigiano grattugiato; Sale, pepe q.b.

Pulite e tagliate le fragole a pezzettini, poi fate lo stesso con la cipolla, tritandola per bene. In una pentola fate sciogliere il burro e la cipolla e aggiungete le fragole, tenendone qualcuna per la decorazione finale. Dopo qualche minuto inserite il riso e fatelo tostare per bene, salandolo a piacimento e bagnandolo con un po’ di champagne, ogni volta che il riso lo richiede e ricordate di mescolare spesso. Quando il riso sarà quasi cotto, aggiungete la panna e fate stringere per un paio di minuti. Spegnete il fuoco e aggiungete il parmigiano, mischiando bene. Lasciare riposare qualche minuto e poi servite, utilizzando i pezzettini di fragole tolti prima per guarnire con tutta la vostra fantasia! Buon appetito.

– Lidia Marino – 

Rispondi