Videoclip Top 5 – Eminem

Videoclip top 5 torna con il rapper bianco per eccellenza: Eminem. Lo dico subito: è stato difficilissimo scegliere 5 video tra tutti, perché Eminem ha sempre avuto un grande occhio di riguardo al videoclip e ha fatto sempre degli ottimi lavori. Sicuramente me ne sarò dimenticato qualcuno o troverete altri video migliori di quelli che ho messo: sentitevi liberi di scrivermeli tra i commenti.

5. Just Lose It

Diciamo subito: ho scelto questo video come quinto per far vedere cosa è in grado di fare Eminem. Sia la canzone che il video prendono in giro, in modo grottesco e controverso, il Re del Pop, Michael Jackson. Lungi da me schierarmi dalla parte di Eminem (io adoro Michael Jackson, col quale sono cresciuto), ma non si può negare che il video ha un grande impatto ed è, comunque, un richiamo alle mille chiacchiere che sono girate intorno a questo personaggio. Eminem, infatti, nella canzone veste spesso i panni del Re del Pop e porta in scena molti di questi avvenimenti. Lo si vede mentre gli prendono fuoco i capelli (successe veramente e sul video di Bad Jackson aveva parte dei capelli “pitturati“), lo si vede sottoporsi a vari presunti interventi di chirurgia plastica e, in un’altra scena, gli cade il naso. Infine si fa riferimento alle accuse di pedofilia mosse al cantante, con Eminem seduto su un letto dove dei bambini stanno giocando saltando. Inutile dire che il video fu aspramente criticato da molti fan di Michael Jackson e, pare, anche dallo stesso cantante che cercò di farne sospendere la diffusione, non riuscendoci.

4. Like Toy Soldiers

Ma Eminem non è solo prese in giro. Anzi, è anche un cantante attento a lanciare messaggi. Questo video e questa canzone parlano delle faide nel mondo dell’Hip hop. Infatti, non è raro che i cantanti rap americani si ritrovino in vere e proprie faide dove può capitare di subire danni, anche gravi. Con questa canzone, Eminem cerca di trovare una tregua coi suoi rivali, aiutato dai suoi amici. Il video mostra due bambini piccoli, uno bianco e uno nero, a mostrare che si è tutti uguali. Compaiono, poi, vari cantanti come 50 Cent e Dr. Dre e, alla fine, vengono mostrati i defunti rapper come Tupac Shakur o The Notorious B.I.G., morti proprio a causa di queste faide. Il video cerca di mostrare tutte le conseguenze, spesso fatali, di queste faide. Ironia della sorte, nel video compare Proof, membro dei D12 e amico di Eminem mentre viene ucciso da colpi di pistola in un’auto, morte che gli capitò davvero a distanza di 1 anno.

3. We Made You

Il video di questa canzone è una continua parodia, proprio come piace ad Eminem. Si scherza su Rock of Love, un reality show americano dove delle ragazze competevano per diventare la ragazza di Bret Michael, il cantante e leader dei Poison. Si parla anche di Star Trek, dove Eminem interpreta un disturbato ed annoiato Spock e sono presenti anche le parodie dei alcuni video di Jailhouse Rock. In più, in determinati momenti, Eminem canta con uno sfondo simile a Guitar Hero. Girato da Joseph Kahn, il video è stato premiato agli MTV Video Music Awards come Miglior video Hip Hop.

2. Withouh me

Eminem gioca molto con le parole, ma anche con i video. In questo, il rapper e Dr. Dree (anche regista del video) parodiano Batman e Robin, il primo interpretato da un Dr. Dree in versione bullo da strada, mentre il secondo interpretato da un Eminem in tutina con il nome di Rap Boy. La loro missione è salvare i giovani dalle influenze negative della musica. Le parodie continuano, prendendo in giro E.R. – Medici in prima linea (ribattezzato EM, per attinenza al nome del rapper), quando Eminem appare come un paziente trasportato d’urgenza in una corsia d’ospedale. Si prende in giro anche Osama Bin Laden che viene inseguito dai D12 e poi alza bandiera bianca, ballando poi con tutta la crew. Piccola particolarità, questo video appare come sfondo in altri due videoclip: quello di In da Club di 50 Cent e di I Know Don’t Love Me di Tony Yayo.

 

1. My name is

Come prima canzone ho scelgo quella che ha reso Eminem e lo Slim Shady famoso in tutto il mondo. Il video mostra un uomo e sua moglie, entrambi di brutto aspetto, che, mezzi ubriachi, iniziano a fare zapping alla televisione. In questa, Eminem compare in tantissime scene comiche che riportano vari programmi famosi o vari avvenimenti nelle loro versioni parodistiche. Esso compare vestito da Marilyn Manson o come Bill Clinton (che viene preso in giro per lo scandalo Lewinsky), compare come presentatore di un programma simile al Letterman Show o come attore di un film in bianco e nero, lo vediamo anche come politico o, addirittura, come burattino.

– Giorgio Correnti –

Rispondi