Videoclip Top 5 – Backstreet Boys

Anni novanta e le boy band. Cinque ragazzi carini ed intonati che riuscivano a ballare diverse coreografie mentre cantavano. Una mossa commerciale che ha convinto in varie occasioni (e ne abbiamo già parlato), ma che hanno avuto uno dei loro più alti livelli di gradimento nei Backstreet Boys. Oggi vediamo i 5 videoclip più belli di questo quintetto di bravi ragazzi (che, tra l’altro, pare voglia fare una reunion).

5. Show Me The Meaning of Being Lonely

Questo video nostalgico, merita di entrare in questa top per il suo significato. Infatti, le riprese raccontano il momento più triste della vita di ogni componente della band. Kevin racconta della perdita del padre, Howie la perdita della sorella gravemente malata, A.J. la perdita a 14 anni della fidanzatina dell’epoca, Brian, invece, racconta dell’operazione al cuore subita un anno prima. Invece a Nick, il biondino del gruppo, spettò il ruolo di angelo custode.

4. I’ll Never Break Your Heart

Questo video si guadagna il primo posto, più per la sua forza, che per il suo messaggio. Infatti, nell’estate del 1998, furono due le boy band ha portare alle radio una ballata valida: i Backstreet Boys e gli NSYNC. Le due canzoni si fecero guerra nelle classifiche dei video per tutta l’estate e fu vinta da questa canzone, che rimase in testa per ben 21 settimane, rispetto alla sua avversaria. E perché? Semplice: le molteplici opportunità di far urlare gli ormoni delle ragazzine dell’epoca. Infatti, ricordiamo Howie con la chitarra, un “cattivo” A.J. ovunque e Nick che gioca con la sua bionda chioma (manco fosse Azzurro di Shrek).

3. Larger Than Life

Arriviamo ad uno dei punti di forza di questa boy band: i video particolari. In questo video, troviamo i cinque componenti della band destreggiarsi all’interno di una navicella del futuro (niente di meno che nell’anno 3000 d.C.). Tutti hanno vestiti futuristici, come bianche battle suit futuristiche o vestiti leggeri a tema. Seguono scene degne di un film fantascientifico e balletti coreografati con altri ballerini o, addirittura, con un gruppo di droidi fatti al computer. Infine, mentre tutti ballano, solo Kevin si preoccupa di difendere la navicella da un attacco… povero Kevin!

2. I Want It That Way

Forse questo video non è tra i più belli mai fatti dal gruppo, ma bisogna dire che è forse il più importante ed il più ricordato. Questo perché I Want it That Way è forse stato il vero successo planetario della boy band. Ciò non toglie nulla alla qualità delle coreografie e delle scenografie del video, che lo rendono comunque bello e godibile. Nonostante non sia il più bello fatto dai Backstreet Boys, merita il secondo posto perché, quando ho detto Backstreet Boys, la stragrande maggioranza di voi avrà pensato per primo a questo video ed a questa canzone.

1. Everybody

Ed eccoci al video più bello di questa boy band. Everybody partì, su richiesta di Nick e Brian, come una sorta di versione parodistica del video di Thriller di Michael Jackson (di cui avevamo parlato) ed il regista Joseph Kahn accettò, avendo già eseguito questo genere di video-horror. Così vediamo il bus del gruppo rompersi e l’autista insistere sul fatto che i cinque ragazzi debbano passare la notte all’interno di un vecchio castello. Qui, i cinque componenti della band si trasformano subito in veri e propri mostri: Brian diventa un licantropo, Howie un vampiro e Nick una mummia, mentre A.J. interpreta il fantasma dell’opera (la versione horror, non del musical) e Kevin una versione moderna di Dr. Jekyll e Mr. Hyde. Alla fine, Brian e co. si svegliano e si incontrano all’interno della sala da ballo del castello. Si raccontano di aver fatto un sogno dove si vedevano mostri, così decidono di scappare, ma, ad attenderli, troveranno una brutta sorpresa. Piccola menzione alla coreografia che è, forse, una delle più belle (se non la più bella) eseguita dalla band.

– Giorgio Correnti –

Rispondi