Viaggiare tra le serie tv

1Siete tra quelli che in vacanza portano rigorosamente il proprio portatile, perché la sola idea di passare intere giornate all’aria aperta, lontani dalla propria vita telefilmica, vi terrorizza? Questo è l’articolo che fa per voi. Perché? Perché vi permetterà di scoprire mete da visitare che vi daranno la piena e totale soddisfazione di viaggiare tra le serie tv, scoprendo i luoghi dove i vostri personaggi preferiti hanno vissuto le loro avventure e impedendo così ai vostri genitori, zii, nonni, cugini, parenti lontani anni luce di canzonarvi perché “tappati in casa”.

Potrei iniziare citando l’ ovvia destinazione per chiunque ami la finzione scenica: gli Stati Uniti.
A New York, per esempio, oltre a godervi tutta l’arte e la bellissima atmosfera che vi si respira, potrete andare a passeggiare nelle stesse strade che solcavano i tacchi di Carrie Bradshaw in Sex and the City, o prendervi un caffè al Central Perk, locale protagonista di Friends, o ancora piangere qualche lacrima amara alla Farhampton Inn, dove Barney e Robin si sono sposati in How I met your mother.
a
Spostandoci a Los Angeles si apre tutta la fascia della California, con Beverly Hills 90210, ma anche la casa di Buffy l’Ammazzavampiri o delle sorelle Halliwel di Streghe. A Las Vegas, invece, ricorderete tutti i casi inquietanti di CSI, tra il Bellagio e il Caesars Palace; in North Carolina si trova Capeside, paesino dove è stato ambientato Dawson’s Creek e Tree Hill. A Miami invece troverete Dexter e altri episodi di CSI, per poi spostarsi a Boston con Ally Mc Beal, The Practice, Boston Legal e Sabrina Vita da Strega. Insomma, di certo l’America – per non citare gli studi della Fox, potrebbe far piangere qualsiasi fan/dipendente di gioia.

L’America non è tra i vostri piani? Nessuna paura, potete trovare luoghi meravigliosi, anche più vicino: in Inghilterra, al prezzo di 11 sterline, potrete visitare il bellissimo Castello di Highclere, dove si svolgono le vicende di Downton Abbey, oltre a trovare a Londra i Warner Bros Studios (tanto lo so che Harry Potter lo amate anche voi). In Irlanda, invece, vi è il principale set di Game of Thrones, in particolare a Belfast, dove vengono girate molte scene interne.

E poi, beh, se l’estero è off limits, anche in Italia abbiamo Gubbio per Don Matteo, Napoli per Un posto al sole e Vigata e Montelusa per il Commissario Montalbano.

Ah, e se prendete l’aereo per l’Isola di Oahu, sappiate che è proprio tra le sue foreste che è stato girato Lost. Insomma, fate attenzione che a bordo ci sia almeno Sawyer, altrimenti che senso ha?

– Lidia Marino – 

Rispondi