Una notte al museo, il sabato aperti i principali musei italiani fino a mezzanotte

1Chi di voi ha sempre sognato di trascorrere una notte al museo? Finalmente è possibile farlo! Per la precisione dal 27 Giugno 2015 fino al 19 Dicembre 2015. Per ben 28 sabati infatti, grazie ad un’iniziativa del MiBACT (Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo), i principali musei d’Italia, prolungheranno il loro orario di accesso per le visite al pubblico, tenendo aperto anche dalle ore 20 alle ore 24.

Lo scopo principale che ha fatto decidere al Ministero di avviare questo progetto, oltre al dovuto allineamento con gli standard dei maggiori e più importanti luoghi della cultura internazionali, è quello di permettere una maggiore fruizione del patrimonio culturale nazionale, in quanto si garantisce in questo modo ai cittadini ed ai turisti, una maggiore ampiezza ed elasticità nella programmazione degli orari di apertura, ma non solo! Si riesce così a coinvolgere fasce di età e possibili fruitori che non hanno la possibilità di godere dei luoghi di cultura negli orari di visita quotidiani.

Per il 19 e il 20 settembre l’appuntamento è poi con le Giornate europee del patrimonio, in concomitanza quest’anno con l’EXPO, dove saranno aperti al pubblico molti luoghi normalmente non visitabili. Ci dice infatti Ugo Soragni, Direttore generale Musei MiBACT, che “Nel corso della giornata del 19 ci sarà l’apertura prolungata serale di questi siti mentre nella domenica successiva, cioè il giorno 20, avremo quattro ore di apertura straordinaria di questi luoghi, con l’accompagnamento di iniziative che saranno promosse ad iniziativa dei singoli istituti, che potranno anche riguardare i temi dell’alimentazione, sotto il profilo storico e culturale”. E per ottobre ci sarà da aspettarsi un’altra iniziativa niente male da parte del MiBACT, che vi svelerò a tempo debito!

Per vedere cosa sarà aperto sabato dopo sabato, il mio consiglio è dare un occhiata al sito del MiBACT a questo indirizzo o ai siti internet dei musei e luoghi di cultura che siete interessanti a visitare.

Insomma una bella iniziativa finalmente, che fa vivere al visitatore un’esperienza di certo indimenticabile e poetica! Immaginate gli scavi archeologici di Pompei ed Ercolano sotto la luna e le stelle? Io si! Per questo consiglio a chi può di andarli a vedere. E poi chi sa, magari vi ritrovate in un museo con una statua che vi chiede un chewing gum e vi parla come nel celebre film con Ben Stiller, Una Notte al Museo!

– Debora Becchetti – 

Rispondi