Un film tratto dalla serie tv Scrubs?

Al lancio della sua nuova sitcom Alex, Inc, il protagonista Zach Braff accarezza l’ipotesi di uno speciale di due ore per chiudere la parodia medical conclusa ormai otto anni fa. La serie tv di successo andata in onda per 9 stagioni, trasmesse in prima visione prima da NBC e poi da ABC (in Italia da MTV e anche sul canale satellitare FOX) ha accumulato consensi su consensi per tantissimi anni, fino a quando, come sapranno i fan, l’ultima stagione non ha “rovinato” tutto, soprattutto per l’assoluta mancanza di molti dei protagonisti della serie originali (uno spin-off, più che un’altra stagione), causando la cancellazione della serie Tutt’ora però l’amore per le avventure del Sacro Cuore continua ad esistere e sembra poter farci sperare in un film tratto dalla serie tv Scrubs. A dare questo spiraglio è proprio Braff, che in occasione del lancio della sua nuova sitcom, Alex, Inc, incentrata sul mondo delle start up, ha parlato a Variety della serie che l’ha reso famoso: “Potremmo fare un film tv, sogniamo a occhi aperti di farlo. Stiamo tutti facendo cose diverse e che ci piacciono, l’idea di firmare lunghi contratti per anni e anni ancora di Scrubs non è nei nostri piani, ma io e Bill (Lawrence, il creatore della serie) scherziamo spesso sull’ipotesi di un film di due ore”.

Intervistato il 23 marzo all’IMDb Show, Braff ha risposto alle domande sull’idea di trama possibile per questo film, asserendo: “Non posso dirlo, perché non fa parte del mio campo. Io ho parlato al creatore della mia idea a cena e ha riso molto, rispondendomi solo un ‘vedremo, vedremo’. Quindi non posso darvi altri dettagli”. Questo ha ovviamente infiammato gli animi dei fan, che anni fa erano stati forse delusi dalle parole di Donald Faison alias Turk in un’intervista a Page Six: “Bisognerebbe richiamare tutti per fare questo revival. Non solo il cast, ma anche i produttori e gli autori per farlo funzionare, secondo me. Quindi, non sto dicendo che non succederà, ma non sto nemmeno dicendo il contrario.” Di certo, come ha detto lo stesso protagonista, un film sarebbe molto più semplice da realizzare di un’intera stagione e permetterebbe a tutto il cast di aderire più che volentieri. Del resto, come ha affermato Sarah Chalke (Elliot): “se sono disposta a fare un film reunion di Scrubs? Certo, lo vorrei senz’altro! È stato un lavoro stupendo. Siamo rimasti tutti molto amici e adorerei tornare!”.

Personalmente, mi interessa soprattutto l’adesione di John C. McGinley (Cox), Ken Jenkins (Kelso) e Neil Flynn (l’Inserviente). Senza di loro nulla può avere un senso. Siete d’accordo con me?

– Lidia Marino – 

 

Rispondi