Top 5 momenti di Beverly Hills 90210

Ritorna a tutto gas la nostra “Top 5” che questa volta vede protagonista uno dei teen drama che, se siete cresciuti negli sfavillanti ’90s, avrete certamente apprezzato: Beverly Hills 90210. Io ero una brufolosissima quasi-adolescente e negli assolati pomeriggi estivi (che nell’ultimo paese a Sud della Campania sono quanto di più torrido esista in natura!) avevo un appuntamento fisso con le mie cotte del periodo: Brian Austin-Green e Ian Ziering. Loro erano soltanto due delle belle facce che mi avevano fatta innamorare del telefilm, e che inevitabilmente erano finite appiccicate dietro l’anta dell’armadio e tra le pagine di diari vari ed eventuali (ammettiamolo…lo abbiamo fatto tutte!). Nella cornice vagamente surreale della Los Angeles bene, un gruppetto di vivaci teenagers si gode la vita e scopre il bello e il brutto del diventare adulti tra drammi liceali, delusioni amorose e colpi di scena. Il tempo è trascorso in fretta e i dieci anni di messa in onda di Beverly Hills sono sembrati fin troppo brevi… Oggi, a ben diciassette anni di distanza dall’ultimo episodio trasmesso su Italia Uno, ricordiamo quali sono stati i 5 momenti che abbiamo odiato/amato di Beverly Hills 90210.

1) Il tradimento di David

David Silver, Il simpatico dj della West Beverly High School, e la virginale Donna Martin formavano la mia coppia preferita: giovani, pieni di insicurezze ma così teneramente innamorati! Uno di quei binomi che si unisce tra i banchi di scuola e che sembra essere destinato ad un roseo futuro insieme… (spoiler!). Tuttavia, come ogni “drama “che si rispetti, la crisi adolescenziale, le tentazioni ed i primi approcci alla sessualità mettono a dura prova persino un amore così puro come quello di D&D. Infatti, dopo vari tira e molla da copione, i due finiscono per imbattersi nella tremenda bestia dell’infedeltà: David tradisce Donna andando a letto con la sensuale Ariel. I due vengono sorpresi ad amoreggiare a bordo di una limousine e la relazione si interrompe bruscamente. Fortunatamente, per noi disilluse fan, non si tratterà di una rottura definitiva: l’adultero riuscirà a tornare sui suoi passi e riconquistare la fiducia perduta. Un momento ad alto tasso di lacrime, insomma.

2) La nascita di “Kelly & Dylan”Impacciata, timida e con lunghi capelli castani: questa descrizione è la più calzante per la giovinetta che ero io alle medie, quando simpatizzavo in maniera spropositata per Brenda Walsh. Anche Brenda come me era introversa, piena di sogni e di speranze per il futuro e, soprattutto, era la vera, unica e sola (…nei miei sogni) compagna del belloccio per eccellenza: Dylan McKay. Peccato che quando una coppia fa sognare il pubblico automaticamente diventa solfa da eliminare per gli sceneggiatori, sia in Beverly Hills, sia nel 90 % delle serie tv di successo. Quindi perché non ribaltare una situazione simil-idilliaca per lasciare che si intrometta una ragazza del tutto diversa che riesca, col suo fascino, ad irretire il tenebroso più ambito della Beverly High? Ecco quindi che, non una donna a caso, ma la migliore amica di Brenda, Kelly Taylor, bionda e disinibita, diventa l’oggetto del desiderio di Dylan. Dal semplice corteggiamento si passerà presto ai fatti e quando Brenda ritorna da una vacanza-studio in Europa scopre suo malgrado che un nuovo amore è sbocciato in città: il suo ragazzo ama la sua migliore amica. Su un’assolata spiaggia di LA i due confessano i propri peccati ad un’incredula Walsh. Nonostante la coppia si sia formata tradendo la fiducia di pressoché tutti i protagonisti, è una delle più acclamate tutt’oggi.

3) La “sparizione” di Brenda

Continuando sul filone “la sfiga di Brenda Walsh” non si può prescindere dalla sua improvvisa sparizione. L’attrice che interpretava la brunetta, Shannon Doherty, era già nota ai produttori per non essere esattamente una ragazza dal carattere facile e le malelingue hanno alimentato il sospetto che la sua dipartita fosse dovuta ad incomprensioni con la produzione. La vita di Brenda, che nel telefilm comincia con il trasferimento dal Minnesota alla California, è quella di un’adolescente amante del teatro e dell’arte, amica fedele, sorella amorevole del gemello Brandon e figlia rispettosa. È l’incontro con il famigerato Dylan, da molti considerato una cattiva compagnia, a far emergere l’indole ribelle della fanciulla, che rischierà una gravidanza indesiderata, tenterà la leggendaria fuga in Messico e, non contenta, farà fagotto per andare a convivere con il ragazzaccio prima della maggiore età. La sua vita in Beverly Hills si “concluderà” con il trasferimento a Londra, per coronare il sogno di diventare attrice teatrale, alla fine della quarta stagione…ma la sua anima continuerà ad aleggiare tra gli episodi e nei ricordi dei suoi compagni di viaggio.

4) La morte di Scott ScanlonTrattasi di uno dei personaggi minori, visto durante la prima stagione. Scott è il miglior amico di David Silver ed è classico figlio di papà, viziato ed immaturo: i due non fanno altro che divertirsi ma i loro approcci con il gentil sesso non vanno sempre a buon fine. L’amicizia finisce con l’affievolirsi quando David incontra Donna ed acquisisce una popolarità inaspettata per le sue nuove amicizie dell’Up Town… La tragedia che ha segnato l’esordio dell’acclamata serie si consuma la sera del diciassettesimo compleanno di Scanlon…quando, per impressionare uno spaventato Silver, gioca con una delle revolver collezionate dal padre. Un colpo parte accidentalmente ed il ragazzo rimane ucciso. Una scena che ha raggelato il sangue a chiunque fosse sintonizzato e che ha introdotto uno dei primi, importanti temi affrontati in quell’arco narrativo: l’incosciente utilizzo delle armi negli USA ed i pericoli ad esso correlati.

5) L’amore (non corrisposto) di Andrea per BrandonDelle coppie “mancate” per cui più ho sofferto un posto d’onore spetta al duo Andrea Zuckerman- Brandon Walsh. Lei, la classica scolara tutta casa e studio, lui, il ragazzo della porta accanto sempre pronto ad aiutare gli amici e ad infrangere inconsapevolmente cuori. Tra gli apparati cardiocircolatori andati in frantumi c’è proprio quello della dolce Andrea, l’amica fidata destinata a diventare inconsapevolmente prima “friendzonata” ufficiale del telefilm. Nella prima serie vediamo i due tentare un approccio diverso dalla semplice amicizia ma la prova, fallimentare, li porta ad allontanarsi e a mettere a rischio quello che si rivelerà, nel prosieguo, un rapporto genuino e duraturo.

– Myriam Guglielmetti – 

Rispondi