To walk invisible: nuova serie tv sulla delle sorelle Brontë

1A maggio sono iniziate le riprese nello Yorkshire di To walk invisible, nuova serie tv che avrà come protagoniste le tre sorelle Brontë, Charlotte, Emily e Anne. Queste scrittrici notissime, che ci hanno regalato capolavori come Cime Tempestose, Jane Eyre e Agnes Grey rappresentano l’anima artistica femminile, costretta a celarsi dietro pseudonimi, di un’epoca che sembra non stancare mai lo spettatore per il suo fascino! A Haworth e dintorni i lavori di ricostruzioni di territorio in pieno stile 1840 procede e e sembra prometterci un vero viaggio nel tempo, che non vediamo l’ora di compiere. Pensate che gli abiti indossati dal cast saranno repliche degli indumenti realmente appartenuti alla famiglia Brontë, così come manoscritti, lettere e oggetti personali. Infatti, per ottenere una storia accurata e quanto più reale possibile, la BBC, rete inglese dove uscirà la serie, sta collaborando con la Brontë Society e il Parsonage Museum.

Lo sceneggiato sarà diretto da Sally Winewright (sceneggiatrice pluripremiata di Happy Valley e Last Tango in Halifax)  e cercherà di portare all’attenzione dello spettatore la vita dietro il romanzo, in particolare andando a raccontare la loro storia familiare e il tragico momento che portò il fratello maggiore Branwell a rimanere vittima di una profonda depressione, aggravata dall’uso di alcol e droghe. Ma darà spazio anche al rapporto con il padre, che le incoraggiò a scrivere, infischiandosene del loro sesso, ma solo del loro talento. Conoscendo la loro biografia, per un tv drama certo non mancherà materiale, dato che le tre donne non ebbero proprio una vita rose e fiori: nel 1821 venne a mancare la madre, per un brutto cancro alle ovaie, alla quale seguirono le morti prima delle sorelle maggiori, poi del fratello Branwell e infine la tremenda 2tubercolosi, che si portò via prima Emily, poi Anne e infine anche Charlotte, che riuscì, prima della sua dipartita, a completare una breve biografia su di sé e la propria famiglia. Ci sarà da preparare i fazzoletti, insomma.

Charlotte Moore, direttore amministrativo, di BBC One ha commentato così questo nuovo progetto: “Le sorelle Brontë sono sempre state enigmatiche, ma il nuovo drama di Sally Wainwright per la BBC One sarà autentico in maniera geniale, ci farà vedere chi erano le donne dietro alcuni dei più grandi capolavori letterari che esistono. È una storia fenomenale di tragedie familiari e la loro passione e determinazione , contro le avversità , a far conoscere il loro genio nel mondo maschile del diciannovesimo secolo.” Nel cast troveremo: Chloe Pirrie (che abbiamo visto già in Youth o anche – come Julie Karagina nella miniserie sempre della BBC su Guerra e Pace) nel ruolo di Emily, Charlie Murphy nel ruolo di Anne e Finn Atkins nel ruolo di Charlotte, ma verranno sostituite anche da interpreti più giovani, che interpreteranno le scrittrici da ragazze. Per i fan di Game of Thrones: l’alto passero (il grande attore Jonathan Pryce) sarà il padre, Patrick Brontë.

– Lidia Marino – 

 

Rispondi