The best of Aldo, Giovanni e Giacomo

Il trio comico più amato di Italia festeggia i suoi primi 25 anni di carriera con uno spettacolo che riporta sul palcoscenico gli sketch più amati, quelli da cui tutto ha avuto inizio e che i fedelissimi non si stancherebbero mai di rivedere. The best of Aldo, Giovanni e Giacomo è lo spettacolo teatrale dell’anno che si sposta nei Palazzetti per dar modo al numeroso pubblico di accedere a questa grande festa che toccherà diverse città Italiane e non solo: sono infatti previste anche tappe Europee (Londra, Bruxelles, Zurigo, Barcellona).

Cosa troverete? 

1Sicuramente la prima cosa di cui parlare è il palco: Mega schermi, tre per la precisione, che proietteranno immagini delle prime apparizioni del trio in televisione, spezzoni dei loro film e foto della loro gioventù, artistica e privata. A fare da cornice a tutto lo spettacolo sarà una scenografia a metà strada tra un Lunapark e il circo: come loro stessi dicono, sono da sempre stati dei circensi, dei trasformisti e questo spettacolo sarà all’insegna del divertimento spensierato che gli stessi spettacoli circensi evocano; un divertimento puro, come quello dei bambini al lunapark. Ci sarà una mega ruota panoramica sullo sfondo ed enormi animali a delimitare la spazio entro cui si celebrerà la magia!

Perché non perderveli?

2Immaginatevi il buio, le sole luci del palco che si accendono, sulla scena appaiono i Goodfellas in rosso vestiti e il trio farà la sua comparsa, rumorosa, caotica, in perfetto stile Aldo, Giovanni e Giacomo. Una volta rotto il ghiaccio con il pubblico inizieranno a sentirsi le prime risate rumorose, soddisfatte ed è così che lo spettacolo avrà inizio: non è ben delimitata la distinzione tra presentazione iniziale e la performance vera e propria! Si entra subito nel vivo dello spettacolo. Silvana Follisi accompagnerà i vari sketch non rubando mai la scena ai veri protagonisti. La musica dei Goodfellas permetterà i cambi di scena repentini,senza momenti morti, intrattenendo gli spettatori. Un’esibizione teatrale fuori dalle righe ed in continuo movimento che si concluderà con una pioggia di coriandoli e grandi palloni colorati che abbracceranno il pubblico.

Punti forza dello spettacolo?

3Aver rispolverato gli sketch migliori sicuramente ha fatto piacere sia ai fan più appassionati che a quelli meno ferrati che si sono visti sfilare davanti agli occhi passato e presente con Scuola di polizia, i gemelli del lontano 1995, l’intramontabile scena della Montagna, la gita al museo, l’indimenticabile Pdor figlio di Kmer, che aveva fatto storcere il naso a molti durante l’ultimo Sanremo, ma che sicuramente ha ritrovato l’antico splendore in questa occasione; il pubblico non è solo spettatore passivo, ma ha modo di intervenire quando deve, conoscendo la tempistica giusta. Inoltre i tre sono consapevoli di non essere rilegati nella solitudine della loro performance, ma sono attori al cospetto di un pubblico che reclama risate e commenta attivamente ed  il trio sa rispondere prontamente agli imprevisti di scena ed ai commenti benevoli che si distinguono tra il fragore degli applausi!

Questo è uno spettacolo celebrativo del meglio di questi 25 anni che porta in scena una comicità vera,priva di fronzoli, forse un po’ rimodernata ma sicuramente adatta a tutti,adulti e bambini. Quella di Aldo, Giovanni e Giacomo è una comicità che non ha bisogno di grandi allusioni o doppi sensi, non cade nel volgare o nel retorico per strappare consensi. Con The best of si spengono 25 candeline per un compleanno grandioso, una festa che vede come protagonisti il regista Arturo Brachetti, i comici d’Italia più amati di sempre e il pubblico che li segue. Un compleanno di tutti noi che siamo cresciuti con loro e invecchiati ridendo alle loro battute. È l’occasione giusta per regalarsi due ore spensierate, catapultati in un giro di giostra che vi farà sicuramente ridere fino alle lacrime e vi ricorderà quale è la comicità di cui si ha tanto bisogno,quella che non mira ad altro se non alle risate calorose.

Se non riuscirete ad andare a vederli aspettatevi una prossima uscita con dvd dello show e nell’attesa fate un giro sul loro nuovo sito interattivo creato appositamente per celebrare il loro primo quarto di secolo insieme. Hanno dimostrato di saper stare al passo con i tempi: tutte le info e le novità nonché i loro spostamenti con immagini dal vivo sono reperibili sui loro social Facebook, Instagram e Twitter. Una festa impeccabile in cui nulla è lasciato al caso.

Applausi per questi 25 anni e speriamo che continuino così.

– Jessica Bua –

Un pensiero su “The best of Aldo, Giovanni e Giacomo

  1. Pingback: The best of Aldo Giovanni e Giacomo | esetidicessiche

Rispondi