Selene, Endimione ed il mito che ispirò Sailor Moon

Selene, Endimione ed il mito che ispirò Sailor Moon

In un regno lontano lontano tanto tempo fa, esattamente negli anni ‘90, nasceva il mito di una ragazzina dalla “testolina buffa“. Il suo nome? Sailor Moon. Bunny (per noi italiani e Usagi Tsukino per la sua “terra d’origine”) entrava prepotentemente nelle nostre case, grazie allo schermo della tv, dettando la legge del girl power. La…

Storia della frase "Se non hanno pane, mangino brioches"

Storia della frase “Se non hanno pane, mangino brioches”

Passare alla storia è un privilegio concesso a pochi ma l’immortalità ha sempre un prezzo, per le donne soprattutto. Nella spirale della storia c’è finita, senza dubbio, una Regina del passato, la più conosciuta delle vecchie Corti Europee: l’immortale Maria Antonietta, regina di Francia. La giovane Regina è ricordata per essere, oltre un’icona di stile,…

La vera storia di Rosalie Lamorlière

La vera storia di Rosalie Lamorlière

Buongiorno o buonasera (o buon qualunque ora leggiate queste mie poche righe) signori e signore oggi voglio parlarvi di una parte di storia che mi ha sempre appassionata e affascinata, quella parte di storia che mi ha sempre spinta a cercare notizie su questo particolare periodo storico: sto parlando della Rivoluzione Francese. La Francia per…

Rubrica della Settimana: l'Illuminismo

Rubrica della Settimana: l’Illuminismo

«L’illuminismo è l’uscita dell’uomo dallo stato di minorità che egli deve imputare a se stesso. Minorità è l’incapacità di valersi del proprio intelletto senza la guida di un altro. Imputabile a se stesso è questa minorità, se la causa di essa non dipende da difetto d’intelligenza, ma dalla mancanza di decisione e del coraggio di…

Hannah Arendt e Martin Heidegger: storia di amore filosofico

Hannah Arendt e Martin Heidegger: storia di amore filosofico

Oggi parliamo di un grande amore nato tra e cresciuto tra la filosofia che segnava i due innamorati: parliamo della storia tra Hannah Arendt e Martin Heidegger. Hannah Arendt ha diciotto anni quando decide di partire per frequentare l’università di Malburgo. Qui, tra i banchi di scuola, accecata dalla cultura dei luoghi, si innamora di un uomo…