Cuties: riassunto e recensione

Cuties: riassunto e recensione

Sarebbe errato sostenere che Mignonnes, o Cuties per il mercato americano, sia un film di cui “si è detto tanto”; in realtà, se ne è parlato davvero poco. Ciò che è stato fonte di discussione, infatti, è il modo in cui è stato pubblicizzato da Netflix, modo che ha portato molti a condannare un prodotto…

Gli anni più belli, il nuovo film di Gabriele Muccino

Gli anni più belli, il nuovo film di Gabriele Muccino

Gli Anni Più Belli è l’ultimo lavoro dell’inimitabile Gabriele Muccino. Nei cinema italiani da metà febbraio, ha risentito e non poco della difficile situazione nazionale, pur conquistandosi la prima posizione al box office e un numero ragguardevole di estasiati spettatori. La storia che questa volta ci propone Muccino è un viaggio di circa quarant’anni, in…

Cinque cose belle e cinque cose brutte di Avengers: Endgame

Cinque cose belle e cinque cose brutte di Avengers: Endgame

Dopo aver parlato di Avengers: Endgame senza fare spoiler, ecco un commento all’ultimo film uscito della MCU. Come faccio spesso, ho deciso di fare una doppia lista con 5 cose belle e 5 cose brutte del film. Se non avete ancora visto il film, vi consiglio di non andare avanti, ma di leggere quest’altra recensione…

Avengers Endgame - Recensione senza spoiler

Avengers Endgame – Recensione senza spoiler

Eccoci alla fine di un’era. Il 24 aprile è uscito Avengers: Endgame, quello che tutti, MCU compresa, hanno preso come la fine del più grosso filone cinematografico mai fatto, iniziato undici anni fa con l’uscita di Iron Man. Da allora, si sono susseguiti tanti film e tanti supereroi che abbiamo visto singolarmente o riuniti. Ma…

La casa di Jack, l'ultimo lavoro di Lars Von Trier

La casa di Jack, l’ultimo lavoro di Lars Von Trier

L’opera di Lars Von Trier è costantemente sospesa tra la venerazione della sua vena dissacratoria, capace di inaugurare una nuova visibilità attraverso il suo lavoro eccelso sul linguaggio cinematografico, e il più totale odio nei confronti del suo estremismo visivo e narrativo, che esplora le più ardite strade del visibile con cinismo e senza limiti…