“Le donne non dovrebbero leggere… né tantomeno scrivere”: Anne-Thérèse de Lambert

“Le donne non dovrebbero leggere… né tantomeno scrivere”: Anne-Thérèse de Lambert

Bentornati, Fedeli Lettori! Quest’oggi saremo ospiti di un salotto letterario estremamente rinomato all’epoca, ma ahimè come troppo spesso accade, quasi dimenticato al giorno d’oggi. Ma come di consueto, andiamo con ordine. Anne-Thérèse de Marguenat nasce a Parigi nel 1647. Il padre, Etienne de Marguenat, è il discendente di una famiglia che ha ottenuto il titolo…

Differenze tra le più amate eroine letterarie

Differenze tra le più amate eroine letterarie

Alcuni scrittori, armati di carta e penna, hanno abbattuto le barriere del tempo lasciando entrare i loro personaggi nel cuore di tutti i lettori del mondo. Artisti francesi, italiani, inglesi e chi “più ne ha più ne metta” hanno scritto pagine su pagine, dando vita a delle eroine letterarie, giovani, mature, buone e/o cattive. Personaggi…

"Solo bagaglio a mano", di Gabriele Romagnoli

“Solo bagaglio a mano”, di Gabriele Romagnoli

Gabriele Romagnoli, giornalista e autore del libro Solo bagaglio a mano è un saggio che, come si può capire dal titolo stesso, tende a far comprendere cosa e quali sono le cose essenziali nella vita. Nel bagaglio a mano noi infatti, ad esempio, prima di prendere un aereo, inseriamo l’essenziale e quello che riteniamo importante…

Miss Marple, la detective in gonnella

Miss Marple, la detective in gonnella

Qualche tempo fa ho cercato di rendere omaggio ad uno dei personaggi creati dalla penna di Agatha Christie: l’investigatore belga Hercule Poirot. Oggi, invece, mi sembra doveroso rendere lo stesso trattamento alla sua cara detective in gonnella: signori e signore ecco a voi Miss Jane Marple! La creatura di Agatha Christie, nota semplicemente come Miss…

Le assaggiatrici, di Rosella Postorino

Le assaggiatrici, di Rosella Postorino

Libri sulla Seconda Guerra Mondiale ne sono stati scritti a bizzeffe; ce n’è per ogni gusto e attitudine: è uno di quei periodi storici che è stato analizzato, giustamente, nei minimi dettagli perché a certe atrocità non ci si dovrebbe mai lasciare andare, essere informati potrebbe aiutare a non ripetere gli stessi errori o più…