Gli attori dello Scorpione

Gli attori dello Scorpione

Iniziamo col primo articolo sul segno dello Scorpione andando a vedere alcuni degli attori più famosi del cinema italiano e mondiale nati proprio sotto l’influsso di questo segno. Ovviamente, come sempre capita, ci sono attori con diversi stili, diversi fisici, diverse storie… per esempio, avreste mai pensato che la bella attrice francese Sophie Marceau fosse…

C'era una volta a...Hollywood - la recensione

C’era una volta a…Hollywood – la recensione

Anche Quentin Tarantino ha il suo “c’era una volta”, una fiaba ambientata nel mondo del cinema, un’opera di una maestria rara che si erge come il lavoro più personale dell’autore, una lettera d’amore a quel cinema che, da sempre, ha omaggiato nella sua filmografia e, al contempo, una riflessione sulle strategie illusorie ontologicamente correlate alla…

Woman, il documentario sulla forza delle donne

Woman, il documentario sulla forza delle donne

A quattr’anni dall’esplorazione del concetto di umanità nel documentario Human, Anastasia Mikova e Yann Arthus-Bertrand, lei giornalista ucraina, lui fotografo francese, si cimentano nell’indagine del femminile in un film corale, presentato fuori concorso a Venezia 76, in cui circa duemila donne, provenienti da nazioni e culture differenti, contribuiscono attivamente alla narrazione del sé e dell’essere…

Dieci film ispirati a grandi pittori

Dieci film ispirati a grandi pittori

Ben trovato, lettore. Oggi sono qui per parlarti di arte; per essere più precisa, per parlarti di alcuni film ispirati a grandi pittori, alla loro vita e alle loro preziose tele. Desidero cercare, insieme a te naturalmente, di stilare una piccola classifica sulle dieci pellicole che un amante del genere non può proprio perdere! Pronto?…

La casa di Jack, l'ultimo lavoro di Lars Von Trier

La casa di Jack, l’ultimo lavoro di Lars Von Trier

L’opera di Lars Von Trier è costantemente sospesa tra la venerazione della sua vena dissacratoria, capace di inaugurare una nuova visibilità attraverso il suo lavoro eccelso sul linguaggio cinematografico, e il più totale odio nei confronti del suo estremismo visivo e narrativo, che esplora le più ardite strade del visibile con cinismo e senza limiti…