Black Insomnia, il caffè più forte del mondo

Black Insomnia, il caffè più forte del mondo

Parliamo di un’autoproclamazione nella pubblicità, ma effettivamente il Black Insomnia sembra essere il caffè più forte del mondo, dato che grazie alla sua tecnica di tostatura conterebbe addirittura 1.105 milligrammi di caffeina per tazza, 5 o 6 volte più di un normale caffè. Black Insomnia è un blend di robusta e arabica tostati per produrre aromi…

Storia, curiosità e ricette a tema caffè

Storia, curiosità e ricette a tema caffè

Ispiratore di successi come “Expresso Love” o il più nostrano “Caffè nero bollente”, il caffè è – a parer mio e di moltissimi altri – un vero e proprio nettare degli dei, messo (fortunatamente!) a disposizione di noi comuni mortali. Il caffè viene solitamente associato – non a torto – a paesi come Brasile e…

Nitro coffee, la grande novità dell’estate 2018

Nitro coffee, la grande novità dell’estate 2018

Tutti gli amanti del caffè apprezzeranno questa variante fresca, che allieterà il tempo caldo che ci attende. Si tratta del nitro coffee, la grande novità dell’estate 2018. Si tratta di caffè all’azoto, freddo, morbido, dolce e schiumoso, senza aggiunta di latte o grassi di altra natura. È servito alla spina, aggiungendo azoto alla miscela e,…

Una buona forchetta in America – Il Caffè

Una buona forchetta in America – Il Caffè

Quest’anno ho avuto una grande esperienza negli Stati Uniti. Pur non reputandomi un esperto critico eno-gastronomico, posso ammettere, senza paura di smentita, di essere una buona forchetta. Ma, da italiano abituato alla cucina italiana, mi sono ritrovato a cozzare con la gastronomia d’oltre oceano su vari aspetti che ho deciso di condividere con voi in più…

5 caffè alternativi

5 caffè alternativi

Certo, certo, quando l’italiano gira il mondo una delle cose che gli manca di più è il “classico” caffè, quello non annacquato e dal sapore intenso, ma quando l’astinenza non si fa sentire può essere interessante provare delle ricette diverse, con l’aggiunta di qualche particolarità che potrebbe rendere la bevanda diversa dal “solito”. Ecco dunque…