Hannibal Lecter, il cannibale più famoso del grande e del piccolo schermo

Hannibal Lecter, il cannibale più famoso del grande e del piccolo schermo

La penna prima e il grande schermo dopo hanno consacrato uno dei personaggi più controversi nella storia dell’immaginario collettivo. Il dottor Hannibal Lecter, il cannibale più famoso del grande e del piccolo schermo, diventa popolare grazie all’interpretazione del mostro sacro Anthony Hopkins, che lo interpreta nei film “Il silenzio degli innocenti“(1991), “Hannibal“(2001) e “Red Dragon“(2002).…

Le 5 curiosità sulle star: Anthony Hopkins

Le 5 curiosità sulle star: Anthony Hopkins

Oggi il nostro protagonista è il fantastico, mitico, intramontabile Sir Philip Anthony Hopkins. Non potevo che iniziare così, obiettivamente: se non lo amate o – per lo meno – apprezzate, non capisco proprio cosa vi passi per la testa né tenterò di farlo. Oltre che per il suo Hannibal Lecter, ruolo che gli è valso…

Buon compleanno, Francis Ford Coppola!

Buon compleanno, Francis Ford Coppola!

Un assiduo lettore di Youpopcorn potrebbe leggere questo articolo e pensare: “strano, di solito non fanno gli auguri a tutti i registi, come mai farli ad uno in particolare?” E avrebbe ragione a farsi questa domanda. La risposta – molto semplice – è che la sottoscritta è di parte e non se ne vergogna affatto. Sì,…

I cattivi della settimana: Loki

I cattivi della settimana: Loki

È incredibile come l’immaginario Marvel, da sempre considerato fortemente pop e commerciale, abbia saputo negli anni andare a ripescare alcuni elementi della grande letteratura e della cultura “aulica” per farne materiale per i suoi creativi. Un’operazione in moto sin dagli anni ’60, che ha portato alla nascita di alcuni dei migliori personaggi della Casa delle…

I grandi registi dalla A alla Z: Emilio Estevez

I grandi registi dalla A alla Z: Emilio Estevez

Ammetto di essermi trovata in difficoltà: registi con la E? Non me ne veniva in mente uno. Poi mi suggeriscono Clint Eastwood e mi sarei data una martellata per non averci pensato. Avevo anche dato un esame da 8 cfu su Clint e ancora non mi sono ripresa dall’esperienza. Quindi niente Eastwood: troppo conosciuto. Mi viene in mente Emilio…