Supereroi al cinema – cosa ci aspetta e cosa vedere

1Ormai la moda dei supereroi al cinema è assodata da parecchi anni. Iniziò con le trasposizioni cinematografiche di Superman e di Batman (tra Tim Burton e Nolan). Poi sono arrivati i film di Spiderman di Sam Raimi e la saga degli X-Men. Ormai, sia Marvel che DC Comics, hanno un vero e proprio piano pluriennale dei film da produrre e portare sul grande schermo.

Senz’altro, tutti quanti siamo curiosi di vedere il Doctor Strange con Benedict Cumberbatch per vedere questo supereroe particolare, fatto di magia ancestrale tendente al fantasy, oltre che a Logan, ultimo film in cui vedremo Hugh Jackman interpretare Wolverine. Ma i film pronti per essere prodotti sono moltissimi. La Marvel, oltre a Black Panther ed il terzo film su Thor, ha in cantiere tutta una saga che vedrà gli Avenger affrontare una guerra già famosa per i lettori di fumetti: Infinity War. Il film sarà diviso in due parti distinte, quindi un doppio film sugli Avenger. Inoltre ci aspetta un futuro ricco col secondo film dei Guardiani della Galassia ed un probabile ennesimo reboot di Spiderman.

2La DC Comics non è da meno: dopo aver fatto litigare Batman e Superman, il futuro ci propone un film su Aquaman, nella sua nuova versione hawaiana, invece del classico biondino di stampo scandinavo, ed uno sulla famosa amazzone Wonder Woman. Inoltre, è già pronta la produzione della saga della Justice League, che vedrà l’unione dei più famosi eroi di questa casa editrice: un po’ gli Avenger della DC, se vogliamo vederla in questo modo. Non che la Marvel sia migliore della DC (quelli sono gusti), ma il progetto della Justice League arriva molto in ritardo rispetto a quello degli Avenger e, forse, nasce proprio dal cavalcare l’onda fatta partire dalla Marvel.

Ma cosa vedere assolutamente dei prodotti già fatti? Di sicuro vi consiglio i Guardiani della Galassia e Ant Man, che sono delle belle chicche di questo tipo di filmografia. I Batman di Nolan sono stati molto osannati ed hanno il pregio di portare una versione realistica del nostro eroe, mentre il primo film degli Avenger ha il pregio di aver dato il vero avvio alla fama di questo filone cinematografico. I primi Spiderman di Sam Raimi, hanno il gusto nel nuovo e consiglio di vederli, soprattutto i primi due, mentre per gli X-Men abbiamo alti e bassi, con un primo film molto carino e con First Class e Giorni di un futuro passato che sono due vere perle supereroistiche. Per quanto riguarda il resto, consiglio di vedere solo i film degli eroi che più apprezzate, ma state attenti: molti film sono deludenti, come il tanto atteso Civil War che ha lasciato l’amaro in bocca molti fan, con la sua scarsa forza nella sceneggiatura.

Insomma, il filone supereroistico è ormai un progetto a lunga scadenza, che ci presenterà tanti eroi e tanti film, sia da una parte (Marvel e Sony) che dall’altra (DC Comics), con capolavori (X-MenGiorni di un futuro passato o Il Cavaliere Oscuro) e veri flop (come The Amazing Spiderman o il reboot dei Fantastici 4), ma con una voglia comune a tutti i film: farci divertire e darci speranze con i supereroi che tanto abbiamo amato su carta stampata.

– Giorgio Correnti –

Rispondi