Rubrica – Serie tv più basate sull’Antica Grecia

La cultura dell’antica Grecia, con i suoi miti con i suoi miti e gli intrighi divini, è sicuramente molto interessante. Purtroppo, a differenza di altri periodi storici ed a differenza delle rappresentazioni cinematografiche, l’antica civiltà ellenica non è stata molto riprodotta nei telefilm. Quella che segue è una piccola lista delle tre famose serie tv più basate sull’Antica Grecia.

HERCULES

01Questa serie tv è basata sul personaggio che, forse, più rappresenta questo periodo storico: Ercole. Famoso personaggio mitologico, figlio del dio Zeus e di una donna umana, Hercules, interpretato da Kevin Sorbo, affronta, con la sua strepitosa forza, molto più di sole dodici fatiche. In 6 stagioni e ben 111 episodi, il nostro eroe affronta una miriade di avventure differenti, iniziando dalla sua nemica principale: Giunone. La dea, moglie di Zeus, vede in Hercules il simbolo del tradimento del consorte, così decide di intraprendere una vera e propria battaglia contro il nostro eroe. Ma non è solo Giunone a muovere guerra contro Hercules: ad affrontare il protagonista ci sono molti nemici, sia tra gli umani che tra le divinità. Ma, come i migliori eroi, Hercules non è solo. Ad accompagnarlo troviamo molte spalle, tra cui, la più famosa, è Iolao, abile combattente e scaltro amico umano del protagonista, importante per le sue debolezze umane che mettono in pericolo o aiutano il nostro semidio.

XENA

02Spin off della serie sopracitata, Xena passa dall’essere una frequente comparsa della serie Hercules, sia come antagonista, che come amica e storia d’amore, ad avere una serie tutta sua. La principessa guerriera, interpretata da all’intramontabile Lucy Lawless, diventa un’eroina tutta al femminile, capace di abbattere tutti i pregiudizi non solo nella società ellenica, ma anche in quella moderna. Infatti, a Xena è stata spesso accreditata la capacità di portare in televisione protagoniste femminili forti e dure, che ha aperto un filone importante di altre serie tv di azione con protagoniste femminili. Anche lei ha una spalla famosa, Olimpia, ma la loro alchimia diventa più forte e più amata di quella tra Hercules e Iolao, tanto da avere un vero e proprio fandom sul loro rapporto ambiguo. Su questo, gli sceneggiatori ci hanno giocato, con eventi o dialoghi che lasciavano credere ad un loro rapporto amoroso, senza mai dare notizie certe. È innegabile, però, che i fan amavano questa coppia e l’hanno amata sia nelle 6 stagioni e 134 episodi, sia dopo, in fanfiction a carattere lesbico che hanno tempestato la rete.

I CAVALIERI DELLO ZODIACO

03Ad avere una grossa fetta degli amanti della storia greca, è l’anime giapponese de I Cavalieri dello Zodiaco. Qui, i nostri eroi sono ragazzi di un mondo alternativo alla nostra epoca moderna, dove cavalieri si affrontano indossando armature magiche e traendo potere dalle costellazioni e dalle stelle. In questo mondo, le divinità greche prendono corpo e guidano intere battaglie tra i cavalieri a loro fedeli. La saga principale li vede affrontare le dodici case dello zodiaco e, in ultimo, Ares, per salvare la vita di Atena, la loro dea protettrice. Nel corse degli anni e dei manga, affrontano anche Ade, Poseidone e i titani di Crono in una serie di scontri epici.

– Giorgio Correnti –

Rispondi