Rubrica – Cena a tema sugli Ideali Romantici

Il periodo romantico è mosso da grandi ideali. Questi portarono a un tipo di pittura e di architettura ben definita, ma non ad una cucina o a ricette tipiche di questo movimento. Potendo dividere gli ideali romantici in quattro punti ben distinti, oggi vediamo delle ricette anche moderne che possano rispecchiare questi ideali.

RAPPORTO UOMO-NATURA: INSALATA DELL’EDEN

Ingredienti: una mela verde, una busta di insalata tenera, alcuni fichi maturi, un cucchiaio di miele, un cucchiaio di senape, olio, sale e succo di limone.

Nel romanticismo la natura riprende il ruolo divino e quale esempio di natura legata a Dio se non il Giardino dell’Eden? Per prima cosa prepariamo la vinaigrette mescolando, in una ciotola, l’olio, il miele, la senape, il succo di limone ed il sale. Tagliamo la mela a fettine sottili e disponiamole su un piatto da portata a raggiera. Versiamoci sopra il contenuto per la busta di insalata. Prendiamo qualche fico, togliamo la buccia e, facendoli a pezzetti con le mani, lasciamo cadere qualche pezzo sull’insalata. Infine, versiamo sopra la vinaigrette.

RITORNO AL PASSATO MEDIEVALE: GNOCCHI DI FORMAGGIO

Ingredienti: 600 gr di formaggio grasso, 200 gr di farina, 6 tuorli d’uovo, parmigiano grattugiato.

Per il ritorno alle meraviglie classiche del medioevo, abbiamo preso una ricetta povera molto utilizzata nelle cucine delle famiglie medievali. Riduciamo il formaggio in una crema utilizzando una forchetta. Impastiamo aggiungendo prima la farina e poi i tuorli d’uovo, fino ad ottenere un buon panetto di impasto. Con questo, facciamo un lungo cilindro del diametro di uno o due centimetri e tagliamo per creare degli gnocchi. Per siamoli in una pentola una abbondante acqua salata bollente e lasciamoli lessare. Gnocchi sono pronti quando salgono a galla

ASPIRAZIONE ALL’ASSOLUTO E ALL’INFINITO: FILETTO DI MANZO AL LIMONE

Ingredienti per 4 persone: 150 gr di filetto di manzo, 1 limone, 1 rametto di rosmarino, 1 foglia di alloro, 100 ml di vino bianco, 20 gr di burro, 1 cucchiaino di fecola di patate, olio, sale e pepe.

Il titanismo romantico, portava l’umanità a vivere una sorta di esperienza corporea, tappa necessaria per il perfezionamento dello spirito. La ricetta riporta il filetto di manzo, taglio dichiarato “perfetto” da molti macellai. Saliamo e pepiamo il pezzo di carne e mettiamolo in padella a rosolare con un filo d’olio, aggiungendo il rosmarino intero, la foglia di alloro e due pezzi di limone con tutta la buccia. Lasciamo colorire la carne e poi sfumiamo, aggiungendo il vino bianco e coprendo la padella per circa 15 minuti. Togliamo le erbe ed il limone e sfumiamo con un cucchiaio di aceto. La carne è pronta, ma prepariamo la cremina, prima lasciando sciogliere il burro nella padella e poi lasciando addensare con la fecola di patate e due fettine di limone. Tagliamo il filetto a fettine e versiamoci sopra la salsa.

SENSO DI LIBERTA’ E NAZIONE: FRAGOLE E KIWI CON MOUSSE ALLO YOGURT E MIELE

Ingredienti per 4 persone: 2 cestini di fragole, 2-3 kiwi, 2 cucchiai di zucchero, 6 cucchiai abbondanti di yogurt greco, 1 cucchiaio di miele di acacia.

Il senso di nazionalismo del romanticismo era molto forte. Così, facciamo una ricetta dei colori della nostra bandiera. Laviamo le fragole e facciamole a pezzetti. Sbucciamo i kiwi e tagliamo anche questi a cubetti. Mettiamo la frutta in una terrina e cospargiamo con lo zucchero. Prepariamo la mousse mescolando energicamente lo yogurt con il miele. Facciamo delle coppette con una cucchiaiata di macedonia ed una cucchiaiata di mousse.

– Giorgio Correnti –

Rispondi