Ricette nei film d’animazione Disney: Soufflé al formaggio ne La Bella e la Bestia

Bentornati ai miei lettori buongustai! Oggi le nostre ricette prese dagli amati capolavori Disney ci portano in uno dei miei film preferiti, dove la scena indimenticabile di Stia con noi ci mostra diversi piatti, tra i quali ho deciso di darvi la ricetta del Soufflé al formaggio ne La Bella e la Bestia. In quella famosa canzone, la dolce Belle si ritrova ad essere affamata, dopo aver rifiutato di cenare con la dispotica bestia, padrona del castello, e sgattaiola in cucina, nella speranza di mangiare qualcosa. Al contrario di quanto le vorrebbe offrire Tockins, la cena che viene preparata per lei dai domestici e dall’affascinante Lumière è tutto tranne “pane e acqua”, e anzi le pietanze che vengono mostrate, danzanti, alla giovane sono appetitose ed elaborate. Una di queste è un piatto tipico francese, molto appetitoso, che non vedrete l’ora di gustare, anche se non vi apparirà roteando sul piatto.

La preparazione del soufflè al formaggio non è così complessa come potrebbe sembrare: la fase più critica per la buona riuscita della ricetta è la cottura, ma, seguendo alla lettera alcune semplici regole, il vostro soufflé risulterà soffice e gonfio a dovere, state pure sereni. Vediamo come si prepara, allora:

Ingredienti:
50g di burro; 40g di farina; 1/4 di litro di latte; 1/2 cucchiaino di sale; q.b. Noce moscata; 2 pizzichi di pepe; 4 uova; 100g di gruviera grattugiata.

Alcuni consigli, prima della ricetta! Per la cottura in forno usate un contenitore di porcellana o pirex e oliatelo bene fino al bordo. Non montate troppo gli albumi, così da ridurre l’aria all’interno e unite quest’ultimi al composto solo all’ultimo momento. Non aprite il forno durante la cottura per nessun motivo (ma quello vale per qualsiasi piatto che debba “gonfiare”) e una volta pronto il vostro soufflé, lasciatelo in forno spento per un paio di minuti, ma una volta tirato fuori servitelo immediatamente!

Iniziamo sciogliendo il burro al quale unire poi la farina, facendo cuocere per un paio di minuti; aspettate che si stemperi un po’ prima di aggiungere del latte, che andrà ben mescolato fino all’ebollizione. Lasciate cuocere a fuoco lento questa salsa fino a quando non diverrà molto densa. Condite con del sale, pepe, noce moscata grattugiata e infine toglietela dal fuoco, per aggiungerci i tuorli. Montate a neve gli albumi e mischiateli in una terrina con 100 gr di gruviera grattugiata, per poi aggiungere, mescolando in maniera vigorosa al resto, versando poi il tutto in una pirofila da soufflé, imburrata e spolverata di formaggio. Fate cuocere in forno per 20 minuti a temperatura moderata e in alto i calici, facciamo un brindisi e… buon appetito!

– Lidia Marino – 

 

Rispondi