Ricette nei film d’animazione Disney: sformatini di spinaci ne Le follie dell’Imperatore

Proseguendo nel nostro viaggio culinario, arriviamo al 2000 con il film Le follie dell’Imperatore. Come ricorderete, lo spassosissimo personaggio Kronk si dimostra un ottimo cuoco, quando è “costretto” a sostituire lo chef del ristorante,  dove la classica commedia degli errori gioca la sua parte in una gag indimenticabile tra i vari personaggi. Però in questo caso a rimanere in mente è l’abilità con la quale l’energumeno si dimostra incredibilmente abile ai fornelli, regalando al nostro immaginario gli sformatini di spinaci.

Che siate o meno fan dell’alimento preferito da Braccio di Ferro, infatti, non potrete che voler assaggiare questo piatto, anche solo per ricordare uno dei “cattivi” più assurdi della Disney. In realtà è un uomo del tutto gentile e simpatico e le sue lotte di coscienza, con il classico angioletto e diavoletto, sono davvero fenomenali. Se non l’avete visto, scoprite di più sul suo personaggio ne il sequel Le follie di Kronk: non ve ne pentirete.

Ora, però, basta parlare dello chef e andiamo al dunque. Ecco cosa vi serve per preparare questo piatto:

INGREDIENTI

Farina 500gr; Aglio 1 spicchio; Margarina 120gr; Vino bianco 150ml; Prosciutto crudo 100gr; Peperoni 2 (1 rosso e 1 verde); Sale q.b.; Olio q.b.; Spinaci surgelati 700gr; Pepe q.b.

Iniziamo preparando l’impasto della pasta: in un pentolino riscaldate il vino con la margarina, senza portarla ad ebollizione. Togliete dal fuoco e uniteci farina e sale. Lavorate bene l’impasto, fino a quando sarà liscio e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo per almeno 2 ore. Nel frattempo andiamo a preparare il ripieno, tagliando a listarelle il prosciutto crudo. A parte fate insaporire l’olio con lo spicchio d’aglio e successivamente unite anche il prosciutto. Fate cuocere per qualche minuto, poi unite ance gli spinaci surgelati. Lasciate cuocere con il coperchio, mescolando di tanto in tanto, fino a quando gli spinaci non si saranno scongelati. Tagliate a cubetti piccoli i peperoni e uniteli agli spinaci, insaporendo con sale e pepe e facendo cuocere il tutto per altri 15 minuti, circa, senza coperchio. Spegnete e lasciate da parte. Ora prendete la pasta e stendetela dello spessore di pochi mm, ricavando da questa dei dischi su cui andremo a posare un po’ d’impasto. Ripiegate poi l’altra metà, chiudete i bordi con una forchetta e spennellate la superficie con un po’ di latte. Adagiate i vostri sformatini su una teglia rivestita con carta da forno e infornate a 180° per circa 30 minuti. Buon appetito!

– Lidia Marino – 

Rispondi