Ricette nei film d’animazione Disney: la torta di mele in Biancaneve

Nuova rubrica, che unisce due delle mie passioni più grandi: il cibo e i film Disney. Come mi è venuta in mente? Beh, in realtà mi è sempre piaciuto trasformare in reale consumazione ciò che di attraente ho trovato nelle pellicole (vi ricordate la rubrica di qualche anno fa sulle ricette nei film in generale?), ma il primo piatto ad essermi venuto in mente in questo caso è la torta a più strati de La Bella Addormentata nel Bosco. Sì, quella fatta con la magia, non quella poco solida di Fauna. Ma prima di arrivare a quella ricetta, ho voluto rispettare la cronologia e iniziare con la torta di mele in Biancaneve. Ricorderete senz’altro la scena: la nostra bella principessa sta cantando mentre cucina, ovviamente aiutata dagli uccellini, quand’ecco che arriva quella maledetta strega, facendoci prendere un colpo che ancora oggi non ci abbandona. Per cercare di dimenticare questo dolore, allora, chiudiamo tutte le finestre – per evitare – e prepariamo la nostra torta di mele. Oh, potete cantare o meno, mentre la cucinate, non cambierà il sapore, ma di certo migliorerà il vostro umore! No, la rima non era voluta.

Ingredienti:
300 gr di farina 00; 150 gr di burro; 50 ml di acqua ghiacciata; 1 pizzico di sale; 4 mele rosse; 1 cucchiaino di cannella; 100 gr di zucchero di canna; 1 cucchiaio di farina; 1 limone succo e buccia; latte q.b.; zucchero semolato q.b..

Il sogno del mio cuor è viver col mio amor… e per farlo, la prima cosa da preparare è la pasta frolla. In una ciotola lavorate la farina con il burro, il pizzico di sale e aggiungete piano piano l’acqua ghiacciata, continuando ad impastare fino ad ottenere un composto liscio e morbido. Formate con l’impasto una palla, avvolgetela nella pellicola e riponetela in frigorifero per 30 minuti. Sbucciate poi le mele – possibilmente non avvelenate – e tagliatele a fettine, mettendole in una ciotola, e unite la cannella, lo zucchero, la scorza grattugiata del limone e il suo succo e la farina. Mescolate e lasciate riposare. Riprendete l’impasto e dividetele in due parti, una leggermente più grande dell’altra. Stendete la pasta maggiore in uno strato e foderate una teglia precedentemente imburrata e infarinata, tagliate la parte in eccesso sui bordi e riempite con le mele aggiungendo qualche ciuffo di burro. Infine prendete la seconda parte di impasto e dopo averla stesa ricoprite le mele, sigillate bene i bordi e bucherellate la superficie. Decorate la superficie con i ritaglia dell’impasto rimasti, spennellate con del latte e spolverizzate con zucchero semolato. Poi, se avete degli uccellini, potete chiedere a loro di aiutarvi a decorare, altrimenti anche una forchetta farà la differenza!

Buon appetito e attenti alle streghe!

– Lidia Marino – 

Rispondi