Ricette nei film d’animazione Disney: crema di crema alla Edgar e biscotti ne Gli Aristogatti

Nonostante io sia una grande amante dei gatti (ne ho adottate due in casa e in giardino io e Giorgio sfamiamo tutti i felini dei dintorni), devo dire di non reputare Edgar un vero villain Disney con i fiocchi. O meglio, non approvo assolutamente il suo operato, ma riesco a capire il suo ragionamento e, considerata la vena omicida di altri cattivi, il fatto che volesse “solo” abbandonarli nella speranza di ottenere il bottino della soprano in pensione risulta per lo meno apprezzabile. Ad ogni modo, se vi ricordate Gli Aristogatti, il maggiordomo per addormentare Duchessa e i gattini prepara la sua famosissima crema di crema alla Edgar, che sembra far leccare i baffi alla famigliola e anche al loro amico topolino Groviera. E allora ho pensato potesse essere un ottimo modo per fare merenda, magari senza aggiungerci il sonnifero!

Ingredienti per 4 coppette:
250 gr di latte; 1 tuorlo d’uovo; 1 cucchiaio e mezzo di zucchero; mezzo cucchiaio di farina; la buccia di 1 limone.

Sbattete il tuorlo d’uovo con lo zucchero con un frusta elettrica, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Nel frattempo stemperate la farina in un’altra ciotola con un po’ di latte mischiando bene per non avere grumi. Aggiungete ora il resto del latte alle uova e mescolate bene. Incorporate anche il composto di farina, unite la scorza di limone e mettete sul fuoco a fiamma bassissima. Portate a ebollizione, girando continuamente, e cuocete ancora per 8 minuti. Al termine levate la scorza di limone. 

Ingredienti Biscotti del Signor Groviera:
150 g farina integrale; 150 g fiocchi d’avena; 150 g burro; 80 g zucchero di canna; 1 bustina di lievito per dolci; 3 cucchiai di latte intero; q.b. sale.

Frullate i fiocchi d’avena e miscelateli alla farina, allo zucchero, al lievito e a un pizzico di sale. Aggiungete poi il burro fuso a bagnomaria e un po’ di latte, fino ad ottenere un composto elastico da far riposare, avvolto in una pellicola alimentare, in frigorifero per mezz’ora circa. Stendete l’impasto con un mattarello a uno spessore di 4 mm circa e ritagliate dei cerchi con un taglia-biscotti. Ponete i biscotti su una teglia rivestita di carta da forno e mettete in forno già scaldato a 180°C per 10/15 minuti. Sfornateli appena assumono un colore dorato.

E ricordate: niente sonnifero!

– Lidia Marino – 

 

Rispondi