Quarantena cinematografica – 5 film romantici

Se i film horror di cui vi ho parlato la scorsa volta non sono il vostro genere, vi propongo cinque pellicole in cui l’amore ha un ruolo fondamentale, pur non essendo sempre il centro della storia. Le relazioni, infatti, accompagnano spesso i protagonisti di generi diversi, dalla commedia alla fantascienza fino all’animazione, ed ecco cinque esempi di film romantici da vedere in questa quarantena.

1) Passengers (fantascienza, 2016)

Per raggiungere galassie e pianeti da colonizzare, l’umanità ha bisogno di criogenesi, in modo da mantenere l’organismo “sospeso” durante viaggi che possono durare anche un intero secolo. È su un’astronave destinata a questi viaggi che si trova Jim (Chris Pratt), che a causa di un malfunzionamento si risveglia decenni prima dell’atterraggio; incapace di tornare a dormire e con la sola compagnia di un barman robotico, Jim decide di risvegliare Aurora (Jennifer Lawrence), una scrittrice di cui si sta innamorando. Morten Tyldum (The Imitation Game) crea un film che prosegue quasi esclusivamente intorno a tre personaggi, analizzando le loro reazioni alla drastica fine a cui si vedono destinati e la capacità di risollevarsi comunque.

2) (S)ex list (commedia, 2011)

Anni prima, Chris Pratt era apparso anche in una pellicola che vedeva come protagonista l’ex moglie Anna Faris accanto al collega Marvel Chris Evans, capace di spaziare da ruoli drammatici (Snowpiercer) a commedie romantiche che puntano molto sulla comicità. Dopo l’ennesima rottura, Ally decide di cercare l’uomo della sua vita tra quelli del passato, aiutata dal suo vicino Colin, tipico dongiovanni. Si tratta di un film molto divertente e senza pretese, diretto però da un abile Mark Mylod, noto principalmente per avere diretto alcuni episodi di una serie televisiva che ben poco ha a che vedere con le commedie romantiche: Il Trono di Spade.

3) One day (drammatico, 2011)

Dalle risate si passa drasticamente alle lacrime con un film dello stesso anno: Emma (Anne Hathaway) e Dexter (Jim Struges, Across the Universe) si conoscono il 15 luglio 1988, giorno della loro laurea, e passano una notte insieme; le loro strade si dividono, ma sono destinate a incontrarsi sempre lo stesso giorno a distanza di anni. Lone Scherfig (An Education) tratteggia le vite oppose di due ragazzi alle prese con le sfide quotidiane, tra relazioni finite male e lavori insoddisfacenti, attraverso incontri di un solo giorno che cambiano il loro modo di affrontare le avversità. Consigliato davvero tanto, ma solo con un paio di barattoli di gelato in casa.

4) Aladdin (fiaba, 2019)

Live action del celebre lungometraggio d’animazione del 1992, Aladdin narra la storia d’amore tra un povero e astuto ladro e la principessa di Agrabah, ma lo fa ponendo maggiore attenzione sulla figura di quest’ultima. Jasmine (Naomi Scott) desidera uscire da palazzo e vedere il mondo, ma soprattutto brama l’indipendenza: non vuole un marito che governi il suo regno, vuole essere lei stessa il sultano, e annuncia la propria forza attraverso la splendida Speechless. Mena Massoud e Will Smith, al contempo, hanno la chimica giusta per rappresentare il rapporto tra Aladdin e il Genio, e a dirigerli è Guy Ritchie (Sherlock Holmes), in quello che forse è finora il migliore adattamento live action dei classici Disney.

5) Via col vento (kolossal, 1939)

Ottanta anni prima, Victor Fleming (Il mago di Oz) portava sul grande schermo l’omonimo romanzo di Margaret Mitchell, un kolossal che segnò un’epoca e che è ricordato come uno tra i migliori film della storia. Ambientato durante la guerra di secessione, Via col vento narra la storia di Rossella O’Hara (Vivien Leigh), splendida e ricca figlia di un proprietario terriero della Georgia; Rossella ha molti corteggiatori, ma quando uno di loro, Ashley, decide di sposare un’altra donna di cui è sinceramente innamorato, il risentimento e la gelosia la portano a dedicare gran parte della vita nella sua riconquista, mentre il ribelle Rhett Butler (Clark Gable) cerca a sua volta di ottenere il volere della giovane. Rossella, però, non è solo un’egoista vanitosa in cerca di vendetta: il suo scopo è riportare la sua terra alla gloria di un tempo, prima della guerra, e per farlo è pronta a tutto.

Qui sotto, trovate i link per acquistare dvd e/o blue ray dei film elencati.

– Sara Carucci –

Rispondi