PopCorn-Art – Francesca Mereo ed il suo singolo “Noia”

La musica non si ferma mai, neanche con la pandemia. Anzi, la musica può essere un veicolo di svago o di sfogo per tutti quanti. Ed è così che il 3 aprile una artista emergente ha pubblicato il suo primo singolo intitolato Noia. Stiamo parlando di Francesca Mereo che oggi si presenta al pubblico di Youpopcorn con un’intervista su di lei, sul singolo e sul sogno di fare la cantante. Partiamo subito con l’intervista.

YP = Francesca Mereo, giovane cantante romana, dove nasce la tua passione per la musica? E quale percorso hai intrapreso per arrivare al singolo Noia?

FM = La passione per la musica l’ho scoperta all’età di 11 anni quando mi iscrissi per caso ad un festival di paese, senza aver mai studiato canto, e mi aggiudicai il secondo posto. L’emozione sul palco fu enorme, ma ciò che veramente mi colpì fu l’immensa gioia provata nel cantare. Da lì, ho scoperto questa passione ed ho iniziato il mio percorso di studio del canto che continua tutt’ora.
La scorsa estate ho partecipato ad un altro festival canoro in un paese vicino a dove abito e sono stata notata dall’etichetta The Bluestone Records che mi ha proposto una collaborazione. Ho accettato e abbiamo iniziato a lavorare subito sul primo singolo, che è appunto Noia.

YP = Visto che l’hai citata, parlaci della The Bluestone Records, l’etichetta discografica con cui collabori.

FM = La The Bluestone Records per me è stata l’occasione della vita, ciò che aspettavo da anni e per la prima volta in vita mia è stata lei a trovarmi. La mia collaboratrice, nonché capa dell’etichetta, si chiama Rebecca, l’anima della casa discografica. Si tratta di un’etichetta indipendente di Roma nata nel 2018. Al momento vanta un eccellente catalogo di interpreti e musicisti poliedrici ed autentici.

YP = Parlando di Noia, come nasce la canzone e quanto di te c’è dentro di essa?

FM = Noia è stata composta da Alessio Caterini, collega della Bluestone, ma la prima volta che l’ho ascoltata l’ho sentita subito molto mia. Nella canzone si parla di una situazione sentimentale che va avanti per inerzia, perché l’amore non c’è più, ma manca il coraggio di ammetterlo. Questo tema mi è molto a cuore, perché penso che chiunque di noi nella vita si è trovato ad affrontare la presa di coscienza che un rapporto, sia sentimentale, sia di amicizia o di altro tipo con un’altra persona non sempre può essere eterno come si era pensato all’inizio. Con questa canzone vorrei incoraggiare le persone che stanno vivendo questo scenario a prenderne coscienza e trovare il coraggio di stravolgere la situazione al fine di salvare la propria identità.

YP = Ecco, questo è interessante: una canzone che trasmette un bel messaggio. La musica ha una grande forza sulle emozioni delle persone e guida molti aspetti della vita di tutti. In un periodo così brutto come quello che stiamo vivendo adesso, quanto la musica è stata importante per te?

FM = È vero, la musica ha una grande influenza sulle emozioni delle persone. Io in questo momento di profondo disagio psicofisico, ho trovato nella musica una sorta di via d’uscita, un modo per navigare con il pensiero su momenti passati e aspettative di momenti futuri pieni di cose nuove e sicuramente positive. Inoltre, grazie anche al suo potere terapeutico, riesco a vivere un presente tranquillo.

YP = Tornando a parlare della canzone, Noia non è un traguardo, ma un punto di partenza per le soddisfazioni che ti darà la tua carriera. Ma quali sono i prossimi progetti in cantiere, se possiamo saperli?

FM = Con la The Bluestone Records sto realizzando un LP di 10 brani inediti. Alcuni saranno dei feat con artisti appartenenti a generi musicali differenti. Inoltre, il mio secondo inedito che si chiama Gioventù, ma che deve ancora uscire, è stato già selezionato come colonna sonora di un noto cortometraggio, ma non posso aggiungere altro.

YP = E noi non insistiamo. Prima hai parlato di un percorso di studio del canto che continua tutt’ora. Per tua esperienza personale, quanto la formazione musicale e/o di tecnica canora aiuta in un percorso come quello che stai intraprendendo?

FM = La mia esperienza personale è nata prima da un’esperienza di formazione e studio, e successivamente questo ha portato alla nascita di una grande passione. Io credo che i due fattori vadano di pari passo, bisogna solo trovare il momento giusto per poterli bilanciare in base al contesto che si deve affrontare.

YP = In finale, noi consigliamo a tutti di andare a sentire la tua canzone qui sotto nell’articolo, ma dacci un consiglio anche tu: perché ascoltare la bella voce di Francesca Mereo?

FM = Perché si! (ride) Non sono una grande autovenditrice. Posso semplicemente dire che il mio intento è e sarà sempre quello di trasmettere emozioni attraverso la musica. Spero che le persone riusciranno a condividere con la mia musica i propri sentimenti, emozioni o momenti di vita. Molto, spesso dove con le parole non si arriva, ci si arriva con la musica.

Ed eccoci di nuovo a consigliarvi di ascoltare il primo singolo di Francesca Mereo, che potete trovare su tutte le migliori piattaforme musicali e che, per comodità, potrete trovare alla fine di questo articolo. Ci tengo ad aggiungere che, soprattutto in questo periodo in cui l’arte sta subendo una grossa perdita, supportare gli artisti è il miglior modo per mantenere pulita la nostra anima. Supportiamo, quindi, anche Francesca.

Buon Ascolto.


– Giorgio Correnti –

Rispondi