Perché WandaVision è la migliore serie tv della Marvel

Uno potrebbe dire che la risposta è semplice: è la prima serie tv di Disney+. Vero, ma questo non la rende l’unica serie tv Marvel. Ricordiamo infatti i vari Daredevil, Jessica Jones, The Defenders, Agents of S.H.I.E.L.D., eccetera… Tutte serie di diversa caratura, alcune stupende (come la prima stagione di Jessica Jones), altre più che deludenti (come entrambe le stagioni di Luke Cage). Poi arriva WandaVision e si piazza subito non tra le migliori, ma proprio LA migliore serie tv Marvel di sempre. Andiamo a snocciolarne il perché.

LA SCRITTURA DEL PATHOS E DEI PERSONAGGI

In questo, facciamo subito i complimenti alla sceneggiatrice Jac Schaeffer, già scrittrice i Capitan Marvel e di Black Widow (che finalmente vedremo su Disney+). La serie attraversa vari stadi di consapevolezza e di umanità, portando lo spettatore a scoprire lentamente quello che succede, senza mai allontanarsi dai personaggi, dalle loro emozioni. Tutti i personaggi, dai protagonisti, alle “comparse”, sono scritti in maniera egregia, con una rotondità complessa ed umana. Soprattutto Wanda e Visione, già amati nelle loro apparizioni nei film degli Avengers, qui hanno una vera e propria esplorazione, che li rende più umani, più presenti, più vivi… e più amati. Anche nella gestione dei buoni e dei cattivi, abbiamo una vasta gamma di grigi che ci mostra buoni non così “puliti” e cattivi che, comunque, hanno le loro ragioni. E, soprattutto, buoni che sembrano cattivi e forse lo sono.

Oltre ai personaggi, il pathos della serie è qualcosa di indescrivibile. Wanda e Visione attraversano una serie di decadi diverse, con link a serie tv di successo di quelle epoche, ma ci sono sempre quegli sprazzi di “realtà” che vengono fuori a sorpresa che sono come schiaffi in pieno viso allo spettatore. Il pathos cresce di puntata in puntata, lasciando tutti col fiato sospeso. Cosa succedera? Chi ha fatto tutto questo? Cosa è successo veramente? Accenni, indizi, ma solo alla fine tutto si scopre. E tutti i puntini si uniscono, senza cedere all’eccesso come spesso si rischia quando si cerca di trovare la quadratura del cerchio. Tutto è ben spiegato, tutto è ben sorretto dalla verità, senza sbavature.

WANDA, VISIONE E LA MCU

È importante dare rilievo alla vera novità della serie: la MCU. Tutte le altre serie hanno sempre promesso di entrare a far parte dell’universo espanso della Marvel, ma non l’hanno fatto. I Difensori dovevano essere la risposta “cittadina” degli Avengers e i loro personaggi essere collegati al mondo Marvel, ma i collegamenti sono rimasti legati a poche e sporadiche citazioni e basta. WandaVision non solo fa parte della MCU, ma utilizza riferimenti e personaggi dell’universo Marvel e parte da dove abbiamo lasciato gli eroi, ovvero Avengers – Infinity War e Avengers – Endgame. E non solo ci si collega, ma fa avanzare i personaggi, sia emotivamente, che storicamente, monendoli in un progetto più grande: la Fase 4. Infatti, non è un segreto che questa serie sarà direttamente collegata a Spider-Man – No Way Home ed al prossimo film di Dottor Strange.

Ma proprio parlando dei personaggi, Wanda Maximoff e Visione compaiono entrambi in Avengers – Age of Ultron e conquistano sempre più il cuore dei fan. La scena in Infinity War dove i due, separati in due diverse fazioni sin da Civil War, si vedono di nascosto per poter vivere il loro amore ci è rimasta nel cuore, come due moderni (e dotati di superpoteri) Romeo & Giulietta. Inoltre, la straziante morte (doppia) di Visione alla fine dello stesso film e il pianto di Wanda ci hanno stretto il cuore. Come dite? Come fa WandaVision ad essere collegato all’MCU se Visione è morto? Per scoprirlo, dovrete vedere la serie.

C’è da dire che il cast è stato totalmente valido, dal primo all’ultimo, ma mi sento obbligato a fare una menzione particolare per Elizabeth Olsen che si dimostra un’attrice talmente brava, da essere uno dei più grandi punti di forza della serie tv.

Detto questo, non posso che consigliarvi di vedere WandaVision, sia che siate amanti dell’universo Marvel, sia che siate solo amanti di belle storie. La serie la trovate su Disney+, la piattaforma di streaming della Disney. Il prezzo di Disney+ è di 8,99 € al mese o di 89,90 € l’anno.

– Giorgio Correnti –

Rispondi