Per l’Expo 2015 il Teatro alla Scala presenta un ricco programma

palcoPer tutta la durata dei sei mesi dell’Expo 2015 il Teatro alla Scala sarà aperto, per la prima volta nella sua storia, ininterrottamente dal 1° maggio al 31 ottobre. Il programma è infatti ricco di eventi: mostre temporanee come Turandot alla Scala: documenti e costumi storici, tra maggio e giugno, o Cibo nell’opera lirica, da luglio ad ottobre; rappresentazioni come Carmen, Tosca, Il barbiere di Siviglia e vari balletti (Excelsior, Gala des Etoiles); concerti, e grandiose esibizioni di orchestre internazionali.

Sono previsti in cartellone ben 130 spettacoli e non mancherà lo spazio dedicato anche a bambini e famiglie. Il Teatro dedicherà tre giornate al mese alle persone diversamente abili, che potranno accedere al museo gratuitamente, e una serie di concerti da camera concluderanno programmi di visite guidate.

Inoltre, alcune serate speciali daranno l’opportunità ai visitatori di calpestare il famoso palcoscenico e visitare il “dietro le quinte”: un’occasione unica, da non perdere! ”.

Sul sito ufficiale del Teatro, Alexander Pereira, Sovrintendente e Direttore Artistico, scrive:  “Il ruolo di istituzione culturale fra le più prestigiose del nostro paese ci impone di offrire in questo modo il nostro contributo a questo grande evento per Milano e per l’Italia. Ovunque nel mondo le persone sognano di poter venire alla Scala e, per molti, questa sarà l’occasione di una vita. La Scala e tutti i suoi lavoratori sono felici di offrire la migliore accoglienza ai visitatori che arriveranno da tutto il mondo. Sono grato ai lavoratori scaligeri per questo loro impegno e mi auguro che tutti voi possiate godere della magnifica atmosfera della Scala e della sensazione particolare che l’entrare nel più affascinante teatro del mondo desta in ciascuno.”

– Lidia Marino – 

Rispondi