Oggi si festeggiano i 51 anni della Nutella

love
Il 20 aprile del 1964, una data da ricordare: oggi si festeggiano i 51 anni della Nutella.
In questo giorno felice Michele Ferrero, purtroppo scomparso il 14 febbraio di quest’anno, ebbe l’intuizione geniale di cambiare nome alla Supercrema prodotta nel dopoguerra da suo padre pasticcere, e di migliorarne la formula, facendola diventare la crema spalmabile dolce più famosa al mondo.

Nel 1964, durante i primi mesi della messa in vendita sul mercato del prodotto, il tappo del contenitore era di color rosso. È stato in seguito modificato in bianco per diminuire (ovviamente di poco) i costi di fabbricazione. Il contenitore in vetro, invece, è sempre stato lo stesso, con una forma incentivante all’acquisto. Una volta svuotato del suo contenuto, infatti, il contenitore poteva essere utilizzato come bicchiere, tanto che presto il vetro venne impreziosito con immagini multicolore e una forma caratteristica. Fino al 1990, vennero poi utilizzate immagini con temi astratti o legati alla natura, sostituite in seguito da riproduzioni dei personaggi d’animazione.

Vengono prodotte ogni anno 350 mila tonnellate di Nutella in tutto il mondo: nella classifica mondiale al primo posto troviamo la Germania, seguita dalla Francia e poi dall’Italia. La Campania è invece la regione italiana che ne consuma di più. L’ Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico), inoltre, ha definito la crema un prodotto esemplare nell’economia di globalizzazione: le 9 fabbriche sono distribuite in tutti i continenti e gli ingredienti utilizzati provengono da diverse parti del mondo.

– Lidia Marino –

Rispondi