Nani e hobbit nel 2015

Luke Evans, infine, tornerà nel live action de La Bella e la Bestia nel ruolo di Gastone

Luke Evans, infine, tornerà nel live action de La Bella e la Bestia nel ruolo di Gastone

Dopo La battaglia delle cinque armate, cosa faranno nani e hobbit nel 2015?

Il cast de Lo Hobbit (trilogia tratta dall’omonimo libro di J.R.R. Tolkien) non è certo rimasto con le mani in mano. Vediamo quali sono i progetti di alcuni dei protagonisti dei tre film.

RICHARD ARMITAGE

Il futuro di Armitage appare ben più prospero (e lungo) di quello del suo personaggio Thorin; infatti l’attore inglese è stato da poco ingaggiato nel cast di Hannibal, la serie della NBC che sta riscuotendo molto successo. Armitage interpreterà il killer Francis Dolarhyde, che in altre due trasposizioni cinematografiche aveva avuto i volti di Tom Noonan e Ralph Fiennes.

Per quanto riguarda il cinema, lo ritroveremo in Urban & the Shed Crew nei panni di Chop e accanto a Haley Joel Osment in Sleepwalker.

DEAN O’ GORMAN

Futuro cinematografico meno avvincente per il nano Fili, che nel film Trumbo (basato sulla vita dello sceneggiatore Dalton Trumbo) sarà Kirk Douglas. Non è stato il solo a interpretare un grande attore del passato: a David James Elliot è spettato, ad esempio, il ruolo dell’indimenticabile John Wayne.

Il film è ora in fase di post produzione e giungerà nelle sale il prossimo anno. Speriamo di vederlo presto in altri ruoli, o dovremo ricordarlo sempre come lo Iolao amico del giovane Hercules nell’omonima serie tv.

AIDAN TURNER

È andata meglio a suo fratello Kili, che a marzo è diventato il protagonista di una nuova serie tv che sta già riscuotendo vasto consenso, Poldark, adattamento dei libri di Winston Graham a opera della regista Debbie Horsfield.

Svestiti i panni di Ross Poldark, Turner avrà un ruolo importante in The Secret Scripture, altra trasposizione cinematografica tratta da un libro – edito in Italia con il titolo Il segreto (Sebastian Barry, 2008) – e ambientata in un ospedale psichiatrico irlandese.

MARTIN FREEMAN

Il protagonista de Lo Hobbit ritorna sul set delle serie tv di cui è co-protagonista: Sherlock (targato BBC) e Fargo (FX), entrambe acclamate da pubblico e critica in diverse occasioni, tra cui gli Emmy Award; Freeman passa quindi agilmente dall’aiutare nelle indagini Benedict Cumberbatch (anche lui nell’ultimo lavoro Peter Jackson come doppiatore del drago Smaug) a seguire le orme del criminale Billy Bob Thornton.

Nuovo è invece il ruolo da protagonista nel film per la televisione inglese The Eichmann Show, uscito a gennaio.

E gli altri? Rivediamo Ian McKellen nella seconda stagione di Vicious, oltre che come Sherlock Holmes nell’ennesimo adattamento televisivo del personaggio di Doyle (Mr Holmes), mentre Lee Pace sarà il protagonista del film sci-fi Revolt. Luke Evans, infine, tornerà in Fast & Furious: Supercharged e nel live action de La Bella e la Bestia nel ruolo di Gastone.

– Sara Carucci –

Rispondi