My two cent n. 5 – La macchina del tempo

Bentornati, Fedeli Lettori! Benvenuti al quinto appuntamento con questa ormai non più nuovissima mini rubrica random. Quest’oggi vi parlerò del quinto libro da me letto in questo 2021

Sapete, era uscita in edicola questa edizione spettacolare e proprio non potevo lasciarlo lì. Non per 2,99 euro! Ammetto la mia colpa… non avevo ancora letto nulla del maestro! Ho rimediato grazie a questo bellissimo volume che, oltre a “La macchina del tempo” contiene altri affascinanti racconti di Wells.

Che dire? La paura era quella di trovarsi di fronti a storie ormai  “sorpassate” a causa del progresso tecnologico. Macché! Queste storie, come quelle di Verne, non solo sono invecchiate alla grande, ma in alcuni casi risultano ancor oggi futuristiche.

Io non ero e non sono diventata un’appassionata del genere, ma non posso negare il fascino che questi racconti sono capaci di esercitare anche su una profana come la sottoscritta. La cura nella ricostruzione di teorie e situazioni, la tridimensionalità di alcuni personaggi, il fascino di alcune ambientazioni e l’ironia che tutto pervade non possono non far breccia nel cuore del lettore.

Quindi, ve lo consiglio? Direi proprio di sì!

Vi auguro buona lettura in attesa del nostro prossimo appuntamento!

– Monia Guredda –

Rispondi