My two cent n. 4 – La Crociera del Rottame Vagante

Bentornati, Fedeli Lettori! Siamo oggi al quarto appuntamento con questa nuova mini rubrica random e ho preso il ritmo! Spero possa incontrare il vostro gradimento. Oggi vi parlerò del quarto romanzo da me letto nel 2021

Un delizioso volumetto fregat… ehm, preso in prestito dalla fornitissima libreria di mia cognata, grande appassionata di Fitzy. Questo racconto lungo ci narra di un’avventura autobiografica vissuta da Francis e Zelda, e ha il potere di trascinarci nei folli, ruggenti Anni Venti. La coppia più glamour e più rappresentativa dei Roaring Twenties si annoia nella calda New York. Vogliono mangiare delle pesche e dei biscotti. E quindi saltano in macchina per andare a fare colazione in Alabama, dai genitori di Zelda! A bordo di una macchina lussuosa, ma usurata.

Un racconto on the road, pieno di incidenti e di incomprensioni che oggi potrebbe far sorridere per certe ingenuità, ma che vi cala in quell’epoca, in quel momento specifico e che quindi non vi fa pensare a gag trite e ritrite da sit-com proprio perché in anticipo di cinquant’anni. Francis e Zelda attraversano gli Stati Uniti e noi con loro, ammirando i paesaggi che loro hanno veduto, respirando i profumi che loro hanno sentito, immaginando con fascinazione e invidia gli outfit di Zelda. Se come me amate Fitzgerald e in generale l’atmosfera degli Anni Venti (che nessuno sa rendere come Fitzy), questo volumetto vi farà ottima compagnia durante un breve viaggio in treno.

Ve lo consiglio? Certo che sì!

Quindi vi auguro buona lettura! Alla prossima!

– Monia Guredda –

Rispondi