My two cent n. 21 – Vendetta!, di Marie Corelli

Bentornati, Fedeli Lettori!
Sono una lettrice vorace da vent’anni, ma il 2021 è stato il primo anno in cui ho tenuto il conto dei libri che sono riuscita a leggere in 12 mesi. E dunque, nonostante sia ora il 2022, voglio continuare a dirvi qualcosa delle mie letture, arrivando al 21° libro da me letto entro il mese precedente.

Vi parlo oggi, dunque, di Vendetta!, di Marie Corelli. Questo romanzo l’ho trovato in un carrello della spesa; un signore vendeva libri a 1 euro così. Adoro. Capirete, mi trovo di fronte un gotico targato Gargoyle Books… doveva essere mio! Ho fatto bene ad adottarlo perché Vendetta! è proprio un tipico romanzo gotico inglese nato da penna femminile. Può tranquillamente definirsi un omaggio al Conte di Montecristo, pieno com’è di intrighi, tradimenti, passioni e vendette acrobatiche. Il tutto ambientato in Italia, perlopiù a Napoli.

La povera Marie Corelli, tra l’altro, ha subito l’indifferenza della critica dell’epoca, ma di certo non dei suoi lettori, tra i quali ha annoverato personaggi illustri come Gladstone e la Regina Vittoria. Un autore a caso dal nome che forse vi risulterà conosciuto, un certo Henry Miller ha parlato di lei come di un’autrice estremamente sensuale (“pur non descrivendo mai rapporti erotici”), citandola in più occasioni e mettendola tra le sue letture preferite! Vendetta! tratta i temi della tumulazione precoce, del post-mortem e del sepolcro violato, consolidati paradigmi del genere, diffusamente trattati anche in Poe, per nominare un altro che forse ho già scritto qua e là.

Che dire, se vi piace il genere lo adorerete!

P. S. Qualcuno sa darmi notizie della Gorgoyle Books?

Buone letture!

– Monia Guredda –

Rispondi