Musica da Videogame – 20 Soundtrack indimenticabili

Premetto subito: la musica da videogame non è una musica di serie B. Esistono canzoni veramente belle che le persone come me – e siamo in tanti, lo so – amano sentire in macchina o sul proprio stereo o, addirittura, come suoneria del proprio cellulare – non a caso, alcune di queste sono state riproposte da orchestre classiche, con nuovi arrangiamenti da far venire le lacrime.
Ecco una lista di 20 soundtrack che hanno segnato il nostro passato e che rimarranno presenti nel nostro futuro.

1. Super Mario Bros.Overworld Theme

Questa prima canzone è una vera pietra miliare dei giocatori arcader anni ’80. Super Mario Bros. è uno dei giochi più famosi e che è avuto più seguiti nel corso della storia, tra classici platform alle diverse versioni, tra cui Mario Kart o Mario Party. Di Super Mario Bros., le canzoni che ci sono rimaste nel cuore sono sicuramente tutte, ma quella del primo quadro è la più caratteristica, essendo anche rimasta nei giochi successivi, spesso come tema principale. Questo pezzo è stato scritto nel 1986 da Koji Kondo ed è stato riprodotto in vari stili, dall’orchestrale al metal.

2. TetrisTheme A

Il theme A di Tetris, in realtà, non era una canzone inedita per il videogioco. Infatti era la versione 8 bit della ballata folk russa chiamata Korobeiniki. Purtroppo o per fortuna, questo pezzo è ormai, nell’immaginario di tutti, legato indissolubilmente al ricordo di Tetris sin dal 1989 e dalla versione del gioco fatta dalla Nintendo.
Ma perché una canzone folk russa per questo gioco? Perché il gioco originale è datato 1984 ed è opera del russo Alexey Pajitnov. Per questo, la versione più famosa del Game Boy ha scelto disegni e musica ricordanti la Russia.

3. Bubble Bobble Arcade In-Game Music

Bubble Bobble è il gioco Platform del 1986 targato Taito. All’epoca, era un gioco Arcade, molto presente nelle sale giochi di tutto il mondo e questa canzone è la musica di sottofondo proprio di quella versione.
Fu scritta da un team giapponese chiamato Zuntata ed è basata su una canzone popolare folk chiamata “Sing Jemima Sing“. Nelle versioni per computer, la canzone fu cambiata e/o riarrangiata da vari diversi compositori, ma questa è rimasta la più famosa ed apprezzata da tutti i videogiocatori.

4. Puzzle Bobble – Original Theme Music

I personaggi sono gli stessi di Bubble Bobble ed è sempre della Taito, ma il gioco di Puzzle Bobble (1994) è molto diverso. Ci abbiamo giocato tutti e tutti conosciamo questa caratteristica canzone. Anch’essa scritta da un team giapponese sconosciuto, team che ha fatto una sola canzone – questa – di grande successo.
Vi lascio all’ascolto.

5. The Legend of ZeldaMain Theme

Forse uno dei primi gdr dei videogiochi, forse una delle serie di videogiochi più amate. Questa canzone è apparsa per la prima volta nel gioco del 1986 “The Legend of Zelda” nella versione 8-bit. A quell’epoca, questo pezzo era il theme dell’Overworld, ovvero di quando Link – il protagonista del gioco…  Zelda è la principessa da salvare – usciva nel mondo aperto. La canzone fu, poi, riproposta in tutte le altre versioni del gioco uscite, diventando il Main Theme. E come dargli torto?

6. Street Fighter 2Guile Stage Theme

Street Fighter 2 è stato il vero capostipite di tutti i picchiaduro più famosi. Sì, era il 2, ma è anche stato il più famoso ed amato della saga. Come in tutti i picchiaduro, ogni personaggio aveva un suo quadro – o stage – che corrispondeva ad un diverso theme. In Street Fighter 2 ce ne sono tante di belle, al punto di avermi dato l’imbarazzo della scelta. Potevo scegliere il tema di Ken o di Ryu, ma credo che la più bella sia sempre stata questa di Guile, scritta da Yoko ShimomuraIsao Abe. Sentitela e ditemi se non siete d’accordo con me.

7. Sonic the Hedgehog – Green Hill Zone Theme

Green Hill Zone è il quadro iniziale del primo gioco del 1991 di Sonic. Non più Nintendo, stavolta si parla del Sega Genesis, ma rimane comunque di un compositore nipponico: Masato Nakamura. Anche se non ci sono più console Sega, Sonic è rimasto uno dei character di videogiochi più amati e i suoi platform sono comparsi in svariate altre console.
La Green Hill Zone spesso non ricompare, ma lasciamo che i nostri ricordi esplodano nel riascoltarne il tema.

8. Castlevania – Stage 1

Qui viene fuori il mio amore per il gotico. Castlevania fu uno dei più bei giochi per il Nintendo. Era un platform con ambientazione gotica e vampiri alle calcagna: cosa si vuole di più? Ovviamente sono uscite moltissime versioni di questo gioco, tra i quali alcuni per le console di ultima generazione, ma commemoriamo la saga con la canzone del primo quadro del primo gioco, composta da Kinuyo Yamashita e Satoe Terashima.

9. Pokémon Blu/Rosso – Opening Soundtrack

Arriviamo ora ai vari giochi di Pokémon, ma, precisamente, ai primi tre: Rosso, Blu e Giallo. In questi giochi, le musiche di sottofondo e i versi degli stessi Pokémon furono composti dal musicista Junichi Masuda. Ovviamente per il Game Boy si poteva comporre sono con quattro tracce, ma, nonostante la tecnologia limitata, tutta la colonna sonora riusciva a dare lo stato d’animo adatto allo scenario. Una colonna sonora molto azzeccata, direi, e noi la onoriamo con il pezzo più caratteristico: quello dell’Opening. Buon ascolto!

10. Resident Evil – First Floor

Arrivato a metà classifica, cambiamo un po’ genere, parlando di giochi con musiche più complete, composte non con poche tracce, ma in veri e propri midi. Siamo nel 1996, con la Play Station – prima console della Sony – e con il gioco horror per eccellenza: Resident Evil.
Il compositore della colonna sonora di questo videogioco e di tutti gli altri della serie, è Hideaki Utsumi e, devo dire, riesce a ricreare le atmosfere di cupezza e angoscia che vorrebbe creare il gioco. Il primo Resident Evil non era graficamente perfetto, ma l’angoscia delle inquadrature, dell’ambientazione miste alla musica, lo hanno reso indimenticabile. E il soundtrackfrist floor” è proprio la canzone che sentirete in tutto il primo piano della magione nel quale si ambienta il videogioco. Ho ancora i brividi.


11. Broken Sword – Main Theme

Il main theme di Broken Sword rende subito l’idea dell’epicità inconsapevole che spetterà al George Stobbart, protagonista del videogioco. Broken Sword è un punta e clicca dove ripercorriamo le gesta di un americano in vacanza in Europa che si ritrova a dover scoprire dapprima chi ha fatto esplodere un bar dove si trovava e poi chi c’è dietro ad una grande cospirazione. Il gioco fu acclamato dalla critica, sia per la storia, che per gli scenari, ma, soprattutto, per la musica di Barrington Pheloung: uno dei giochi più appassionanti di sempre.

12. Baldur’s Gate – Main Theme

Le soundtrack dei videogiochi di ruolo sono sempre le più epiche. Infatti, in Baldur’s Gate, capostipite di una serie di giochi basati sul gdr classico Dungeons & Dragons, la Main Theme – quella che si sente sulle pagine iniziali del gioco – mostra tutta la sua epicità, con cori gregoriani, ritmo cadenzato da tamburi e un’armonia che ricorda le avventure di grandi eroi… che, poi, sarete voi, giocando.

13. Dragon Age: Origins – Main Theme

Rimanendo sullo stesso tema, vediamo la Main Theme di Dragon Age: Origins. Anche qui la musica, composta dal compositore israeliano Inon Zur, ha uno spazio importante, dovendo accompagnare le emozioni dei giocatori verso ciò che racconta la storia. Il Main Theme, con un ritmo crescente, parte da un inizio tranquillo, accompagnato da una voce femminile molto dolce, fino a raggiungere un ritmo incalzante, quasi da tamburi di guerra, in un crescendo di emozioni che ci portano ad essere dei veri eroi.

14. The Elder Scrolls V: Skyrim – Main Theme

La  Bethesda Game Studios è molto famosa per i loro videogiochi di ruolo ad opening world, soprattutto della saga di The Elder Scrolls. Nell’ultimo capitolo, contattarono Jeremy Soule, un pluripremiato compositore di colonne sonore di videogiochi. Ed ecco che abbiamo iniziato così a sentire i canti gregoriani di Dovahkiin, tema principale di Skyrim.

15. Diablo 1 & 2 – Tristram Village

Diablo è uno dei giochi gdr ‘hack and slash’ più apprezzati dai videogiocatori. Il compositore di tutta la serie è l’americano Matt Uelmen, amante della musica medievale e della chitarra. Non a caso, la canzone più bella della serie è quella del villaggio di Tristram, suonata prevalentemente con la chitarra e che usa suoni molto medievaleggianti.
Amatela come la amiamo tutti noi.

16. Tomb Rider Main Title Theme

Tomb Rider aveva delle ambientazioni bucoliche e molto d’effetto. La musica doveva essere ben studiata, così fu scelto il compositore Nathan McCree, molto specializzato nello studio del suono. Si sente notevolmente nell’atmosfera che ci dona già la canzone della schermata del titolo del primo videogioco del 1996.

17. Metal Gear SolidEncounter

Metal Gear Solid è il gioco di spionaggio più famoso del mondo. Quante volte siete stati scoperti e avete cercato di sfuggire alla vista dei soldati? Quante volte avete ascoltato questa canzone e sentito l’ansia dentro di voi? Dovete ringraziare – o maledire – Kazuki Muraoka per questo: è lui il compositore del soundtrack “encounter” che partiva ad ogni fuga dalle guardie.
Se avete avuto attacchi d’ansia durante il gioco, ora sapete con chi prendervela!

18. Kingdom Hearts 2 – Passion (Sanctuary)

Con l’uscita di Kingdom Hearts 2, uscì anche un pezzo della cantante pop giapponese Utada Hikaru. Molto famosa in patria, partecipò volentieri a questa esperienza, scrivendo ed interpretando la canzone per opening del gioco. La ricordavate diversa? Questo perché nella versione occidentale la canzone fu tradotta in inglese, diventando Sanctuary e cantata, però, sempre dalla Hikaru. Comunque, trovo più bella la versione nipponica, e voi?

19. Final Fantasy X – To Zanarkand

Arriviamo alle ultime due. E devo dire che sono le mie preferite insieme a quella di Zelda di cui abbiamo parlato prima. Questo è l’inconfondibile pianoforte di Nobuo Uematsu… inconfondibile non lui, ma il pezzo. To Zanarkand è la canzone più famosa ed amata di Final Fantasy X, con le sue note piene di tristezza e malinconia di un mondo che non è più quello del protagonista Tidus. Lasciamoci accarezzare dalle armonie e dal calore del pianoforte di questa canzone.

20. Final Fantasy VII – Aerith’s Theme (Aeris’ Theme)

Ed ecco, per ultima, la mia preferita. Non lo nascondo: Final Fantasy VII è, per me, IL gioco. Tutta la soundtrack è scritta e composta da Nobuo Uematsu – lo stesso di To Zanarkand – ed ogni canzone fa riaffiorare, in me, moltissimi ricordi. Ogni pezzo è bellissimo, ma solo uno posso dire che mi sia arrivato dritto al cuore: Aerith’s Theme. Questo è il tema del personaggio Aerith (Aeris, da noi), la cui storia ha toccato l’anima di tutti i giocatori. Scusate, ma ora vado a cercare un fazzoletto: sto piangendo troppo.

– Giorgio Correnti –

3 pensieri su “Musica da Videogame – 20 Soundtrack indimenticabili

  1. Pingback: Musica per videogames, the bright side of the moon?

    • Ci ho giocato, ci ho giocato. Anche al “sequel” brutto Chrono Cross.
      E ti dirò che è tra i miei 5 videogiochi preferiti di tutti i tempi.
      Ma, di canzoni, queste altre sono più famose e amate.

Rispondi