May the 4th be with you: anticipazioni, teorie e foto di Star Wars: Episodio VIII

1May the 4th be with you: così è nata la giornata mondiale dedicata alla saga di Star Wars, che, nel bene e nel male, è sempre riuscita a far parlare di sé e che ora, dopo l’uscita dell’Episodio VII, avrà l’opportunità per farlo quasi in eterno. Sì, perché nonostante gli haters siano molti più di quanti potreste immaginare, la maggioranza risiede nei fan che non si perderebbero mai l’opportunità di tornare in una galassia lontana lontana e che, davanti ai milioni di gadget inerenti a tale universo non riusciranno proprio ad esimersi da comprare qualcosa. Io faccio parte di questi: sono andata subito a vedere Il risveglio della Forza, ho una quindicina di magliette a tema e da tre anni faccio parte con amore di un gioco di ruolo su questo tema: credo che non si possa spiegare cosa ci sia di così speciale in tutto questo, se non a chi ne condivide la stessa passione. Lo dicevo anche nella recensione al film, credo che pochi potrebbero ammettere, mettendosi una mano sulla coscienza, di non trovare un migliaio di difetti nei prodotti di Lucas, così come nell’ultimo episodio, e tuttavia nessuno di questi sarà mai sufficiente a demolire la nostra devozione! Inutile combattere, quanto vale lasciarsi andare e comprarsi un’altra tazza con R2D2.

Ma adesso, pieni del nostro orgoglio, andiamo a conoscere meglio i dettagli che la prossima pellicola ci regalerà: Star Wars: Episodio VIII sarà nei Cinema il 15 Dicembre 2017, preparandoci ad un altro magnifico Natale! Ma oltre a questa data, cosa sappiamo, per ora? Intanto il regista non sarà più J.J. Abrams, che rimarrà come produttore esecutivo, ma Rian Johnson. Magari non ne avete mai sentito parlare, ma in realtà posso rassicurarvi: i suoi film sono interessanti e credo che non ci deluderà. Ha aperto le danze sul grande schermo con il grintoso neo-noir Brick (che vince il Premio speciale della giuria “per l’originalità della visione” al Sundance Film Festival e viene presentato alla 62ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia nella Settimana Internazionale della Critica), per poi presentare il caper movie The Brothers Bloom, e il fantascientifico Looper, incentrato su un killer ingaggiato per uccidere vittime che provengono dal futuro: in quest’ultimo ha dimostrato di saper gestire bene il genere, sebbene differisca non poco da quell’universo forse più fantasy di Star Wars, ma io sono fiduciosa. Intanto le riprese stanno proseguendo, per lo più negli splendidi luoghi dell’Irlanda, in particolare a Skellig Michael (nel film il pianeta Ahch-To), dove abbiamo lasciato la nostra Rey davanti a Luke Skywalker alla fine del Risveglio della Forza. Nel cast, oltre a tornare i volti già noti e amati, ci sarà l’ingresso di Benicio Del Toro, Laura Dern e Kelly Marie Tran.

2In un’ intervista con LA Times, Lawrence Kasdan (che ha lavorato alla scrittura dell’episodio VII) e Oscar Isaac (che interpreta Poe Dameron) hanno lodato la visione e l’operato di Rian Johnson sul set del nuovo film: “Rian è mio amico, e se avete visto i suoi lavori saprete che questo episodio sarà diverso da qualunque cosa sia mai stata fatta nel corso della serie” ha commentato il primo, mentre l’attore ha aggiunto: “Sono d’accordo. Rian esplorerà posti e investigherà aspetti come mai fatto prima d’ora nell’universo di Star Wars. Per me è divertente affrontare momenti che mai mi sarei aspettato di trovare in questo mondo. In un certo senso sembra quasi che siamo girando un film indipendente. L’intimità che si raggiunge in alcune scene è qualcosa di molto speciale.” Non so voi, ma io affogo nella curiosità. Su internet, come è normale che sia, sono uscite diverse teorie, spacciandosi per spoiler, alcune delle quali davvero ridicole, a mio avviso, ma che – se fossero vere – mi sento in dovere di preannunciarle con un messaggio di “attenzione spoiler”: così non potrete prendervela con me. In realtà, magari dettagli potrebbero averli indovinati, ma altri… insomma, vi prego: la trama andrebbe a svelare il motivo dell’esilio di Luke, legato alla perdita dei suoi Jedi da parte di un attacco di Snorke, volto proprio a portare Kylo e altri studenti al Lato Oscuro della Forza (e fin qua…), Rey sembra convinta di essere la figlia di Luke, ma in realtà (preparatevi…) sarebbe la reincarnazione di Anakin Skywalker, la figlia della Forza (… NO), quindi potrebbe tornare, variato, il “No, tu sei mio padre.” Terribile. Potrebbero anche fare delle comparsate Obi Wan e Anakin da giovani (questo mi andrebbe anche bene: adoro sia Ewan che Hayden).

Ok, vi ho dato abbastanza materiale per un festeggiamento interiore di questa giornata e ora vi lascio alle foto dal nuovo set, perché possiate fomentarvi ancora di più. La Forza sia con voi e con il vostro spir… ah no.

– Lidia Marino – 

Un pensiero su “May the 4th be with you: anticipazioni, teorie e foto di Star Wars: Episodio VIII

  1. Pingback: 39 anni dall'uscita al Cinema di Star Wars: Episodio IV - Una nuova speranza | YouPopCorn

Rispondi