L’occhio di Medusa: commento e teorie Scream Queens 1×06

L’occhio di Medusa: commento e teorie Scream Queens 1×06

Elezioni, tradimenti e pigiama party alla KKT: questa settimana quasi l’intero episodio si è svolto all’interno delle sue lussuose mura, tra giochi della bottiglia e obblighi o verità, e ha portato con sé ben tre morti – tra cui un’iniziata. Fortunatamente, Chanel ce la fa ancora una volta; sfortunatamente, ce la fa anche Grace. Denise, Gigi e Pete non erano presenti all’appello… o erano lì vestiti di un bel rosso?

20-scream-queens.w529.h352

Le elezioni per la presidentessa della KKT portano due vincitrici a pari merito: Chanel e Zayday. Dopo un’iniziale sfuriata, l’adorabile reginetta del campus rivela alle due minion – come sapremo più tardi, non si fida più di Chanel #6 – di avere votato lei stessa per l’avversaria, in modo da distogliere la furia di Red Devil da sé. Chanel ora ha un solo obiettivo: sopravvivere alla strage. Primo compito della nuova copresidentessa, quindi, è organizzare un pigiama party per costringere i presenti, tramite obbligo o verità, a rivelare tutto quel che sanno sugli omicidi; potrebbe sembrare una strategia stupida, ma tramite le parole di Chad abbiamo conferma anche della stupidità dei giocatori – “Non si può mentire a ‘obbligo o verità’! Altrimenti si sarebbe chiamato ‘obbligo, verità o bugia’!”

La serata comincia tuttavia con il gioco della bottiglia, che dopo un momento Hester/Jennifer ci regala finalmente il bacio Chanel #3/Sam, che porterà alla rivelazione dei sentimenti che la minion proverebbe – se li avesse ancora – nei confronti dell’iniziata; Chanel #3 svela anche la necessità dei paraorecchi, che evitano al suo ultimo ex di tagliarle le orecchie come aveva minacciato. D’un tratto la situazione si fa tesa: Chanel aveva trasformato, per paura, tutto l’edificio in una “panic room”, così quando il sistema viene fatto scattare le ragazze si ritrovano chiuse dentro senza possibilità di uscita; la presidentessa chiama allora l’amato Chad, che dopo un discorso fatto dai suoi confratelli capisce che dovrà smettere di frequentare donne più anziane come la preside Munsch e Denise e concentrarsi invece su Chanel, popolare, bella e ricca.

scream-queens-5.3

Il primo omicidio dell’episodio avviene proprio durante il salvataggio: mentre i Tirati a Lucido entrano nella sede della KKT, Senza Braccia Caulfield viene ucciso; per accertarsene, questa volta Red Devil gli taglia anche la testa. Si passa a obbligo o verità, perché per piangere Caulfield non c’è tempo, bisogna scoprire il colpevole; tuttavia la sola cosa che viene a galla è l’identità del padre di Chanel #3, tradita da Sam perché “Dovevo rispondere con la verità.” Per vendetta, la minion la obbliga a farsi un sonnellino nella vasca insanguinata. Non passa molto che Red Devil decide di prolungare il suo sonno. L’unico indizio evidente che ricaviamo da questa puntata sono le parole di Sam, dopo avere chiesto al killer di togliersi la maschera prima di ucciderla: “Lo sapevo, che eri tu.”

Nel frattempo al piano di sopra si gioca a “Sette minuti in Paradiso”: tutto bene per Chanel e Chad, meno per Chanel #5 e Gemello Ancora Vivo – Per Poco. Il killer uccide il ragazzo, ma lascia in vita la fidanzata, sparendo poi attraverso un passaggio segreto che porta ai sotterranei della KKT. Chanel e Zayday, da brave presidentesse, decidono di scenderli e cercare un’uscita – e ci riescono, ma senza l’intervento di Chanel Zayday sarebbe stata la quarta vittima dell’episodio. È forse così che il secondo Red Devil doveva liberarsi della debolezza del primo, innamorato di Zayday?

640

IL KILLER NON VUOLE CHE LE CHANEL FREQUENTINO QUALCUNO?

  • Nel giro di due episodi, Chanel #5 viene privata di entrambi i fidanzati, mentre Chanel #3 perde Sam nel momento in cui le confessa la sua attrazione.
  • Chad è il solo, a quanto ne sappiamo, ad avere avuto una relazione con tutte le minion di Chanel. Anche se ha promesso all’originale di non avere altre relazioni, potrebbe avere sguinzagliato Boone per assicurarsi che le due rimanessero sentimentalmente insoddisfatte.
  • Lo stesso Boone potrebbe avere attaccato Zayday nella galleria sotterranea dietro ordine di Gigi.

LE CHANEL DEVONO RIMANERE IN VITA?

  • A morire, per il momento, sono soltanto membri esterni alla KKT o iniziate.
  • Chanel #5 viene lasciata in vita senza apparente motivo.
  • Chanel #2 è stata l’unica uccisa da Red Devil, ma voleva lasciare la KKT. Il killer non uccide le consorelle.
  • Se a un primo sguardo si potrebbe pensare che Red Devil tenga alle Chanel, una seconda occhiata porta a un’altra ipotesi: Red Devil vuole vederle soffrire.

Screen-Shot-2015-10-21-at-8.37.11-AM-630x392

DIETRO TUTTO C’È CHANEL?

  • Uno dei protagonisti di Scream è una giornalista – Monica Geller, così vi viene in mente meglio – ed è questo il lavoro che Chanel vuole fare. Il miglior modo per avere successo potrebbe essere anche per lei scrivere un libro sui tragici avvenimenti avvenuti al campus e sul modo in cui è riuscita a sopravvivere e incastrare l’assassino – uccidendolo prima che possa rivelare la verità.
  • Liberandosi dei gemelli e di Sam, Chanel potrebbe tenere le minion più strette a sé.
  • La morte di Zayday non era ancora necessaria per il motivo per cui Chanel la voleva come presidentessa o perché, salvando la vita di un’avversaria, si è assicurata di essere tolta dai sospetti.
  • Chanel è una ragazza e ha vent’anni. Vi dice niente? Probabilmente vuole distruggere la KKT dall’interno, vendicando sua madre e nel frattempo procurandosi una storia da scrivere.

– Medusa –

Rispondi