L’occhio di Medusa: commento e teorie Pretty Little Liars 7×14

L’occhio di Medusa: commento e teorie Pretty Little Liars 7×14

Bene, questa è stata finalmente una bella puntata. So che in molti l’avranno odiata perché “Che palle, Paily again!”, ma a parte sostenere questa ship ho trovato l’episodio degno di nota per diversi motivi.

Aria: ero arrivata al punto di sospettarla come A.D., perché effettivamente si stava rivelando fin troppo furba in questa seconda metà di (sigh) ultima stagione, oltre ad avere imparato in fretta a usare i trucchi del mestiere di Caleb; tuttavia questo episodio mi ha smentito, dando agli spettatori qualcosa di meglio. Lucy Hale aveva parlato in un’intervista della grossa prova che sarebbe toccata ad Aria e che avrebbe mostrato un lato mai esplorato del suo carattere: il primo pensiero veniva ovviamente rivolto a Nicole, ma non si tratta di questo, o almeno non nello specifico, perché la prova di Aria consiste in una scelta. Perché? Quale sarà mai il suo grande segreto?

  • Aria ha ucciso Charlotte. Questo gli farebbe sicuramente perdere Ezra, o almeno farle venire il dubbio che ciò possa accadere.
  • Se non ho sentito male, però, si parla di un Ezra in prigione, non di Aria. Che fosse stato lui a farlo, in preda alla disperazione per Nicole che mi pare al tempo già risultasse dispera? E se lo avesse fatto inconsapevolmente, e Aria glielo avesse tenuto nascosto?
  • Un omicidio sarebbe un grosso segreto, ma sappiamo che A.D. vuole scoprire l’assassino di Charlotte… quindi ciò non coinciderebbe con le precedenti ipotesi.
  • Di cos’altro potrebbe trattarsi allora? Che Aria abbia a che fare con la sparizione di Nicole mi sembra assurdo, ma non riesco a togliermi dalla testa qualcosa di simile. Quel che è certo è che si tratta di un segreto talmente grosso da farle mettere in dubbio la lealtà nei confronti delle sue amiche.

Ted: guarda un po’, era lui il padre di Charlotte! In passato pagò anche la cauzione di Ashley, facendo ipotizzare di possedere molti soldi… abbastanza da essere uno di quei ricconi per cui lavora Sydney?

  • In quanto padre di Charlotte, possiede un motivo per scoprire l’assassino di Charlotte e fargliela pagare.
  • Sappiamo però che era con Hanna nello stesso momento in cui Aria si trovava in macchina con Sydney e probabilmente A.D., l’autista della limousine.
  • Ted mostra una foto a Hanna, e vorrei soffermarmi su questa un secondo. Non mi riferisco alla presenza di un giovane Lucas, che confermerebbe le mie teorie, ma a qualche puntata dal finale di serie lo identificherebbe più come un membro dell’A.D. team piuttosto che come il capo; mi riferisco invece al cartello sopra la sua testa. Lucas, Ted e Charles si trovano in un campeggio, che logicamente è suddiviso in zone, e il cartello più in basso indica la zona riservata al tiro con l’arco. Una curiosità? La presenza di Ted fa sì che l’ultima lettera del cartello scompaia dietro la sua schiena, trasformando “Archery” in “Archer”.
  • Il ragazzo che Ted ricorda come Lucas è quindi il vero Lucas o Archer Dunhill? O Archer faceva comunque parte del campeggio e conosceva Charles, sebbene Lucas fosse l’unico amico di quest’ultimo? Forse si tratta solo di un caso, ma è un indizio che non mi sento di escludere.

Peter: abbiamo scoperto due cose con il suo ritorno.

  • Ha assunto un’investigatrice privata che ritrovasse Mary Drake. In passato lo aveva già fatto… ma per sorvegliare una delle sue – apparentemente due – figlie. Spencer stessa, parlando del legame tra Mary e Jessica, sottolinea la sua intensità aggiungendo “gemelle” a “sorelle”, e forse ribadirlo non è stato un caso. Sappiamo che ci sono più probabilità di parti gemellari in famiglie in cui sono già presenti dei gemelli, quindi riprendo la teoria formulata la scorsa settimana e aggiungo un dettaglio: e se Peter stesse invece cercando anche la gemella di Spencer e non solo Mary?
  • Peter, inoltre, chiarisce la presenza di Jessica DiLaurentis in casa Hastings, precisando che si trattava di Mary. Aggiunge che è stata lei a uccidere Jessica e a cercare di incolpare Peter, ma dal flashback è evidente soltanto l’affetto che Mary prova per quella figlia che non ha mai potuto incontrare. E se, ancora una volta, dietro l’omicidio di Jessica ci fosse una furiosa Spencer-twin, pronta a vendicare la presunta morte di suo fratello o la crudele bugia detta a riguardo?

Giusto per concludere il commento, che questa settimana è stato più un insieme di teorie come piace a me, cito la scoperta del destino degli ovuli donati da Emily: l’utero di Alison, come era stato già ipotizzato. Un ultimissimo sguardo va invece a Marco, che ricordiamo essere un poliziotto, in altre parole il lavoro più corrotto di Rosewood. Se gli Spoby sono destinati a tornare insieme, Marco se ne andrà senza dire una parola, con una semplice rottura tra lei e Spencer, o si scoprirà essere invischiato in questioni losche?

Bye bye, bitches.

 

– Medusa –

Rispondi