L’occhio di Medusa: commento e teorie Pretty Little Liars – 6×07

L’occhio di Medusa: commento e teorie Pretty Little Liars – 6×07

Eccoci qua, pronti a celebrare il compleanno del nostro stalker preferito! Un compleanno un po’ moscio, direi, che si è salvato quasi esclusivamente per la presenza della Mike/Mona: quando due psicopatici si incontrano, non può che essere di nuovo amore.

Watch Pretty Little Liars S06E07 480p x264 mSD mkv 1300_zpshrvrzkt5

Andiamo con ordine e parliamo della trama principale: dopo avere ricevuto un biglietto di auguri firmato Charles, nella scorsa puntata Mr DiLaurentis si era dilettato a scavare la tomba del figlio; non deve averci trovato niente, perché in piena notte decide di prendere Alison con sé e fuggire in un hotel. Di Jason che gli importa, non è neanche suo figlio naturale. Ed è proprio Jason a ricevere un invito – corredato di palloncino rosso – per la festa di Charles, che si terrà in una sala giochi; senza pensarci troppo, Jason decide di andarci per convincere il fratello a costituirsi, ma non è intenzionato ad avvisare nessuno del loro incontro. Peccato che non abbia fatto i conti con Hanna.

Hanna che gli mette un localizzatore nell’auto, Hanna che si diletta con Spencer a estrarre microchip senza anestesia, Hanna che riceve una borsa di studio, anche se sospetta: vien da chiedersi se non farà la stessa fine di Mona. Toby e Lorenzo seguono così Jason, le Liars dopo essersi tolte i microchip fanno lo stesso e Ali, fuggita dal padre insieme a Mona, avverte la polizia. Gli infiltrati al party di Charles  sono così tanti che il festeggiato si arrabbia e scappa via – aiutato involontariamente da Toby, messo fuorigioco dalle “caramelle magiche” che avrebbe dovuto ricevere Spencer. Una volta tornati a casa, Ali e Jason trovano un filmino che mostra il compleanno, nella stessa sala gioco, di quello che credevano essere il cugino Freddie, un evento che i bambini erano stati avvertiti di non riferire al loro padre.

charles-freddie-alison-jason-pretty-little-liars

Una Liars alla volta: Hanna, si è detto, si diletta a ricevere borse di studio dal Carissimi Group, di cui faceva parte Jessica DiLaurentis e che si occupava anche del Radley; prima che possa mettere sua madre al corrente dei propri dubbi, Ashley incassa l’assegno di trentamila dollari. Niente Caleb per lei in questo episodio, mentre Toby per non dare sospetti del suo rapporto che il Ragazzo Perfetto di Rosewood decide di farsi vedere da Spencer, che rimanda il momento in cui calmeranno i loro bollenti spiriti. E lo rimanderà senza volerlo ancora per molto, perché il poliziotto non può che essere distrutto dall’avere assunto droghe leggere in servizio.

Aria ed Emily ci danno sempre le emozioni maggiori. Rimasta senza Ezra e Clark, Aria dovrà pur fare qualcosa, così le viene restituito Mike – che solo un giorno prima abbiamo visto provarci con un coyote mannaro su MTV. Viene finalmente spiegato perché non avevamo ancora avuto momenti Mike/Mona: la ragazza piena di sensi di colpa non voleva vederlo, lui credeva che fosse stata Aria a ordinarle di stargli alla larga, ma bastano pochi minuti fra la stalker e il lupacchiotto per farli tornare insieme. Fondamentalmente, Aria in questa puntata ha avuto la sola funzione di confidente di Mike. Ah, e ha ricevuto una lettera che la informa di essere arrivata in finale nel concorso di fotografia.

best--pretty-little-

Emily è gelosa di Sara: incontra Claire, l’amica della bionda che tempo prima aveva ammesso di averla voluta morta in passato; acconsente, seppur riluttante, a farle riavvicinare; si altera quando Claire invita Sara a dormire da lei per qualche tempo. Alla fine, è proprio Sara a spiegarle come sia meglio vivere separate in modo da avere un vero appuntamento fuori dalle mura di casa Fields. I miei sospetti aumentano ancora di più.

SARA COLLABORA CON CHARLES

  • Altro indizio: adesso Sara può muoversi meglio, con la scusa di trovarsi a casa di Claire.
  • La sua partenza avviene proprio la sera del compleanno di Charles, ma non la vediamo partire con lei. Non si può escludere la possibilità che dietro al cappuccio nero si celasse lei e non A – in questo modo Jason e Toby tornano in gioco fra i possibili candidati per Charles.

CAROL, CLARK E CLAIRE

  • Il primo nome non destava sospetti, il secondo faceva nascere qualche dubbio, ma ora che Claire è tornata in scena – anche se per un solo episodio – viene da chiedersi perché gli autori abbiano scelto di inserire o solo citare personaggi secondari i cui nomi ricordano Charles.
  • Carol: prozia di Charles, è nel suo giardino che si trova la falsa tomba del ragazzo; dalla casa, inoltre, Jason aveva sentito provenire dei rumori che Jessica aveva minimizzato. Carol era infine una delle uniche due visitatrici del ragazzo al Radley.
  • Clark: nuovo amico di Aria appassionato di fotografia. Si trovava alla Hollis quando Charles aveva chiuso Aria nella camera oscura ed è stato lui a portarla dal rigattiere – luogo in cui la ragazza ritrova una bambola con le sue sembianze. Interessante è anche il fatto che sia stato proprio Clark a scattare la foto a una A donna; come Mona fa loro presente, Charles non si sarebbe mai fatto fotografare a meno di non volerlo.
  • Claire: amica di Sara da prima del suo rapimento, aveva in passato descritto la bionda come una sorta di Ali. Ora vuole riallacciare i rapporti con lei e si offre perfino di ospitarla per qualche tempo.
  • Potrebbero non essere tutte le quattro amiche di Sara a seguire i suoi ordini, bensì Claire, Clark e, un tempo, zia Carol: ecco il famoso A-team. Carol aveva dato a Charles una casa in cui vivere, Claire sta fornendo a Sara un alibi – guidata dai sensi di colpa? – e Clark semina indizi e si occupa di spaventare Aria.

 

351201-400-629-1-100-pll-6x07

“VEDREMO IL VOLTO DI CHARLES NELL’EPISODIO”

  • Fingiamo di fidarci delle dichiarazioni di Marlene. Che uno degli attori già a noi ben noti e apparsi in questa puntata sia Charles? Prima di passare alla lista dei presenti, vorrei concentrarmi sul filmino guardato da Ali e Jason: lì c’era Charles, anche se con il nome di Freddie, e forse era questo che Marlene voleva dire – dopo avere mandato nel panico i fan prima della puntata.
  • Ezra e Caleb erano assenti. Ezra rimane comunque nel mio trio di possibili Charles.
  • Mr DiLaurentis sembra davvero spaventato da Charles, escluderei l’ipotesi che stia portando avanti la vendetta del figlio.
  • Lorenzo, oltre ad avere una carnagione ben diversa dai signori DiLaurentis, ha baciato Ali nelle scorse puntate: sentirei di escludere anche lui.
  • Mike: potrebbe fingersi Charles, di sicuro non è lui.
  • Jason e Toby: restano i più quotati. Se ci fosse stata Sara dietro la felpa nera, entrambi tornerebbero sospettabili. Toby potrebbe avere approfittato del finto seminario di polizia per spiare le Liars, mentre Jason potrebbe avere finto di ricevere l’invito per allontanare eventuali sospetti da sé, ben sapendo che Ali avrebbe avvertito le amiche e la farsa avrebbe avuto luogo come da lui previsto. Particolare di poco conto, ma potrebbe essere rilevante: molto spesso abbiamo visto A bere alcolici e, anche se sappiamo che Jason aveva problemi di questo tipo, l’inquadratura della sua mano e del bicchiere ricorda quelle a fine episodio di A.

Aspettiamo di scoprire qualcosa nella prossima puntata… e intanto esultiamo tutti insieme per Mike/Mona!

Bye bye, bitches.

– Medusa –

Rispondi