Le star delle serie tv: Krysten Ritter

Quello di Krysten Ritter è senz’altro un volto televisivo: io stessa, prima di vederla nella serie che la vede protagonista Marvel su Netflix, Jessica Jones, l’avevo già conosciuta in Una mamma per amica, in Breaking Bad  e in Non fidarti della str**** dell’interno 23, quindi non si può certo dire che sia “emersa” da poco, anzi. Però diciamo che finalmente ha avuto un ruolo che potesse farne vedere le reali potenziali, che la facesse conoscere a più gente e che le ha permesso di essere protagonista. Una serie, tra l’altro, molto bella, che consiglio anche a chi non ama il genere dei supereroi, perché ne viene fuori un thriller psicologico non indifferente. Ad ogni modo, focalizziamoci sulle 5 curiosità su questa bella attrice.

1. Musicista.

Oltre al suo lavoro da attrice, la Ritter ha anche una passione per la musica rock, che ha sempre amato non solo ascoltare, ma anche produrre. La ragazza, infatti, scrive i propri pezzi e ha anche rilasciato un album nel 2012, per la WT Records. L’azienda che l’ha promossa descrive la sua musica come un mix tra l’atmosfera di Mazzy Starr e lo stile di Stevie Nicks. Inoltre grazie alla musica ha anche conosciuto il suo attuale fidanzato, Adam Granduciel, il cantante dei War on Drugs.

2. Bullismo.

Il bullismo non guarda in faccia nessuno ed effettivamente, sebbene molti attori e attrici oggi – oltre ad essere noti – siano anche gran bei ragazzi e ragazze, questo non ha fermato i bambini simpatici di turno dal far passare loro brutti momenti durante l’infanzia. La stessa Ritter, infatti, ha raccontato di aver sopportato i commenti di alcuni compagni di scuola che la prendevano in giro per la sua magrezza, che la faceva sembrare – parole loro – una “cerniera”. Si dice anche, però, che ride bene chi ride ultimo e infatti a soli quindici anni la ragazza è diventata modella, alla faccia di tutti quegli odiosi bulletti.

3. Ragazza di campagna.

Nonostante in molti dei suoi ruoli interpreti ragazze di città, dall’atteggiamento sicuro e vestiti alla moda, la Ritter è nata e cresciuta in una fattoria della Pennsylvania. Da piccola era solita aiutare ad allevare gli animali e si era molto affezionata ad una mucca specifica, Jake – con la quale dormiva quando era ancora cucciola e che prese addirittura a montare quando diventò grande abbastanza. Ha raccontato in varie interviste – ridendo, ovviamente – di essere stata anche fotografata da alcune persone mentre lo faceva!

4. Curiosità Random.

Dopo un annuncio sul suo Twitter si è scoperto che l’attrice pubblicherà a novembre il suo primo libro, Bonfire, un thriller dai toni dark e misteriosi, che verrà edito da Crown Archetype. Anche se il suo personaggio non è riuscito ad essere molto presente in Breaking Bad, l’attrice è rimasta molto legata alla serie e i fan a lei. Non è una fan della moda e si comporta nei confronti di essa con molta sufficienza: “non mi sforzo di apparire carina a tutti i costi, e se mostro il mio corpo lo faccio perché mi va, non perché voglio essere sexy per gli altri. Io sono quella che sono, soprattutto se mi sento stanca e ho avuto una brutta giornata.”

5. Grande animalista.

Probabilmente sensibilizzata dal suo passato nella fattoria, e soprattutto dal rapporto con Jake! – la Ritter è un’animalista molto convinta e dedita alle campagne pubblicitarie dedite alla salvaguardia degli animali per il PETA. Alcune di queste riguardavano in particolare l’invito a porre attenzione a non lasciare i cani in macchina d’estate e, soprattutto, di preferire l’adozione all’acquisto di animali. Lei stessa ha adottato un cane, Mikey.

– Lidia Marino –

Rispondi