Le delizie degli Oreo – 3 ricette da provare

Non sono arrivati da molto in Italia, ma gli Oreo hanno subito spopolato. Sarà per il loro sapore o per l’inconfondibile composizione di due biscotti di cacao dal gusto forte, con in mezzo una farcitura vanigliata morbida e dolce. Ma sappiate che, per gustarli, non serve per forza una tazza di latte dove inzupparli: gli Oreo si prestano a moltissime ricette. Andiamo a vederne tre:

Tiramisù agli Oreo

oreo1

 

Ingredienti:
Oreo
Latte
Mascarpone
Uovo
Zucchero a velo

Nella prima fase di questa ricetta, dovrete aprire gli Oreo dividendo i biscotti dal ripieno. Un lavoro un po’ lungo, ma che vi verrà ripagato. Una volta diviso il quantitativo di biscotti che si è scelto, mettiamo da tutte le parti biscottose e prendiamo solo i ripieni. Mischiamoli con il mascarpone ed un uovo intero (la proporzione è 1 uovo ogni 250 gr. di mascarpone) in una terrina, fino ad avere un composto ben amalgamato. Aggiustate con lo zucchero a velo fino ad avere la dolcezza desiderata.
Una volta pronto, iniziamo la composizione: scegliete voi se riempire una teglia intera o se fare dei bicchierini – come in foto. Per comporre il tiramisù, bisogna alternare uno strato di biscotti Oreo (quelli senza ripieno) inzuppati leggermente con il latte ad uno strato del composto di mascarpone e ripieni di Oreo. Raggiunto l’ultimo strato – che deve essere composto dalla crema – guarnite sbriciolandoci sopra altri biscotti Oreo in modo grossolano. E buon appetito.

Torna Oreo e Nutella

oreo2Ingredienti:
Oreo
Burro
Mascarpone
Zucchero a velo
Ricotta
Nutella

Questa torta non ha bisogno di cottura al forno ed è composto da tre strati differenti. Sul fondo, dovremmo fare uno strato di biscotto, tritando gli Oreo con un mixer e aggiungendoci del burro sciolto. Lo strato di biscotto deve essere distribuito uniformemente nella forma che abbiamo scelto e poi messa in frigorifero per 10/15 minuti a solidificare.
Il secondo strato è più semplice: prendiamo del mascarpone che andiamo a trattare con un cucchiaio bagnato. Aggiungeteci dello zucchero a velo per renderlo dolce e un po’ di biscotti Oreo sbriciolati. Se il mascarpone vi risulterà duro da mescolare, consiglio l’aggiunta di un goccio di latte, ma senza esagerare: renderlo troppo liquido sarà controproducente. Una volta pronta questa crema di mascarpone, andiamola a mettere sopra il biscotto a formare un secondo strato e rimettiamo il tutto in frigorifero per altri 15/20 minuti.
Per il terzo strato, mettete in una terrina mascarpone e ricotta in pari quantità e mescolate. Aggiungete poi qualche cucchiaio di Nutella, magari dopo averla ammorbidita a bagnomaria. Mescolate fino ad avere un composto marrone ed uniforme. Aggiustate con lo zucchero a velo fino ad ottenere la dolcezza desiderata e andare a comporci il terzo strato della torta, prima di rimettere in frigorifero per altri 10 minuti. Guarnite con Oreo interi a piacimento.

Cioccolata calda Oreo

oreo3Ingredienti:
Oreo
Latte
Gocce di cioccolato fondente
Panna

Una bella bevanda calda agli Oreo è quello che ci vuole nelle fredde giornate invernali. Per prepararla, prendiamo alcuni biscotti Oreo e spezziamoli grossolanamente. Poi mettiamoli in un pentolino con un po’ di latte e portiamolo ad ebollizione. A parte, facciamo sciogliere – a bagnomaria o nel microonde – le gocce di cioccolato fondente.
Una volta pronte entrambe, andiamo a filtrare il latte con gli Oreo e mischiamolo con il cioccolato fuso. Guarnite, poi, con panna montata e pezzetti di biscotto Oreo.

Buoni dolci appetiti!

– Giorgio Correnti –

Rispondi