Le 5 curiosità sulle star: Vincent Cassel

Ecco un nuovo appuntamento della rubrica Le 5 curiosità sulle star: Vincent Cassel, come annunciato la settimana scorsa, sarà il protagonista di quest’oggi, con i suoi brillanti occhi azzurri e il suo volto imperscrutabile. Sposato per anni con la Bellucci, è tornato single da qualche tempo, quindi se vi interessa posso dirvi che so con certezza che abita in Francia, ma non dispongo dell’indirizzo, mi dispiace. Per gli uomini: non ho nemmeno quello della ex-moglie, ma almeno dovrebbe essere tornata in Italia, perciò potreste essere avvantaggiati. Ok, ora passiamo agli aneddoti su questo bell’attore:

1

1. Vincent è poliglotta. Oltre al francese e all’inglese, infatti, parla correttamente l’italiano, sa affrontare discretamente una conversazione in russo e, dopo anni di viaggi in Brasile, ha appreso senza difficoltà anche il portoghese.

4

2. In un’intervista ad Esquire disse di ritenere singolare l’attenzione mediatica per il proprio aspetto, perché lui lo definirebbe “strano” e non bello. Però ammette di essere sicuro di sé e che probabilmente quella deve essere la chiave dell’attrazione che esercita sulle donne. “Un esempio potrebbe essere indossare un cappello bizzarro: se lo indosserete con tranquillità e sentendovi a vostro agio, diventerà bello anche per gli altri!”

3

3. Ricordate la scena del furto da lui compiuto in Ocean’s Twelve, dove si insinuava abilmente tra i laser che proteggevano il suo bottino? Bene, è tutto frutto di una sua improvvisazione. “Ero in Brasile quando ho letto il copione e le persone lì ballano la Capoeira ovunque. Avevo preso lezioni anche io quando ero ragazzo, quindi quando ho incontrato il regista a Roma, ho iniziato a fare qualche passo di quella danza nella stanza di hotel e il risultato gli è piaciuto tanto che ha deciso di inserirla come prerogativa del mio personaggio nel film. Quella performance è andata benissimo, ma il giorno dopo non riuscivo nemmeno a camminare!”

2

4. Curiosità Random: È alto 1,87 m. Seu Jorge è l’artista con più canzoni sul suo iPod, ma quando lavora trova motivante ascoltare Dr. Dre. In Brasile trova incredibilmente comodo usare i costumi da bagno a slip, che indossano tutti, mentre in America hanno il brutto vizio di attribuire quel capo d’abbigliamento ai gay. Guida lo scooter a Parigi, perché trova che sia il mezzo più veloce e quello che ti permette di godere della città al meglio. I film della sua carriera preferiti sono L’odio e Blueberry.

5

5. In Francia è famoso anche come doppiatore. Oltre ad essere la voce ufficiale di Hugh Grant, è la voce francese di Diego, protagonista della serie L’era glaciale. Sua è anche la voce di Monsieur Hood in Shrek.

La prossima settimana parleremo di un’attrice molto amata, sia per il talento che per la bellezza: Angelina Jolie.

– Lidia Marino – 

Rispondi