Le 5 curiosità sulle star musicali: Lady Gaga

Tra le varie star musicali più in voga al momento, Lady Gaga è forse la più trasformista. Passando dai vestiti di carne alla serietà di pezzi come Until it happens to you, Lady Gaga ha mostrato una profondità ed una serietà diversa rispetto alle sue prime apparizioni. Ma vediamo alcune curiosità sulla nostra polimorfica star.

1. Lady Gaga e la moda

Diciamo che la prima cosa che ci ha colpito di questa cantate è stato il suo modo di vestirsi. Famoso è ormai il vestito di carne che mise agli VMA, fatto con tagli poco pregiati di carne e con un peso intorno ai 26 kg, ma il suo stile è molto particolare. Persino Angelina Jolie, quando stavano idealizzando l’immagine di Maleficient, chiese che il suo look si ispirasse alla cantante. La sua fama di trasgressiva, l’ha portata anche ad essere vietata a Seoul, dove vide cancellarsi anche una data del suo tour mondiale.

2. Lady Gaga ed i capelli

Pochi sanno che il colore naturale dei capelli di Lady Gaga è il castano. Durante una intervista, venne confusa con Amy Winehouse: questo la portò a cambiare drasticamente il colore dei suoi capelli in biondo, per essere riconosciuta per il suo look. La ricerca di un look sempre più strano e trasgressivo, l’ha portata a colorarsi varie volte i capelli, sia di biondo ossigenato, che di altri colori. Questo ha portato, secondo una sua intervista, ad un indebolimento dei suoi capelli, tanto da portarli anche alla caduta. Da allora, ha iniziato ad utilizzare diverse parrucche strane e colorate, perché il suo look è più importante.

 

3. Lady Gaga e l’esoterismo

Le particolarità della cantante non si fermano al look. Nel 2012 uscì la notizia di una serie di acquisti fatti da Lady Gaga per preparare il suo tour chiamato Born This Way Ball Tour. Gli acquisti riguardavano una serie di diversi minerali che lei riteneva utili alla riuscita del tour per le loro proprietà energetiche. In particolare, acquistò un’agata di fuoco che avrebbe dato slancio alla sua sessualità ed alla sua creatività, poi un’egirina per “pulire e purificare” e diverse altre agate per risvegliare le energie dimensionali più elevate. L’uso corretto, secondo Lady Gaga, di queste pietre sarebbe il tenerli in bocca ed il succhiarli come caramelle. Inoltre, Lady Gaga chiede spesso consiglio a diversi astrologi, nel timore che i pianeti non siano favorevoli alle sue performance. Ogni mattina, inoltre, quando si sveglia, si fa un discorso motivazionale per superare le sue vulnerabilità

4. Curiosità random.

Il vero nome di Lady Gaga è Stefani Joanne Angelina Germanotta. Lo pseudonimo è ispirato alla canzone Radio Ga Ga dei Queen. I suoi colori preferiti sono il nero ed il lavanda. Nonostante da piccola fosse una grande fan de Il mio minipony, il suo cartone animato preferito è Bugs Bunny. Il suo regista preferito, invece, è Martin Scorsese. Ama cucinare cibo italiano e fumare marijuana che, ha ammesso, la aiuta a comporre.

5. I tatuaggi

Lady Gaga ha ben 14 tatuaggi, alcuni dei quali sono dedicati ai suoi album. Ogni tatuaggio, ha ammesso, è un ricordo o qualcosa di importante che ha voluto portare su di sé, come un marchio. Tra questi ci sono il segno della pace sul polso sinistro, la scritta “little monsters” sul braccio, la data di morte della sua zia Joanne, la scritta “Tokyo love” su una spalla ed un cuore con al centro la scritta “Dad” sull’altra. Inoltre, ha un’ancora e la parola Rio dietro la testa, un unicorno con la scritta “Born This Way” (un suo album) e la parola “ARTPOP” sulla schiena. Il tatuaggio più lungo è, però, una citazione di Rainer Maria Rilke: “Nell’ora più profonda della notte confessa a te stesso che moriresti se t’impedissero di scrivere. E guarda nel profondo del tuo cuore, nelle tue radici e chiediti; devo scrivere?”

– Giorgio Correnti – 

Rispondi