Le 5 curiosità sulle star: Matt Damon

Con la recente uscita al cinema di Sopravvissuto – The Martian, ho deciso che Le 5 curiosità sulle star questa settimana andrà a conoscere meglio il protagonista del film: Matt Damon. Attore prolifico e molto ricercato per la sua versatilità, Damon ha già lavorato con i principali registi del cinema moderno, riuscendo ad interpretare diversi generi, senza particolari difficoltà. Nel 1998 si è aggiudicato l’Oscar alla migliore sceneggiatura originale e un Golden Globe.

1. Amicizia fraterna.1

Lui e Ben Affleck sono amici sin da bambini: hanno iniziato a recitare insieme a scuola e da lì non si sono mai separati. In varie interviste entrambi hanno raccontato delle loro serate passate a seguire le avventure di X-men, a tifare per loro squadre di baseball e a giocare a Dungeons & Dragons, mostrando già un interesse per l’interpretazione e l’immedesimazione.

2. Attore impegnato.2Damon appartiene alla scuola di pensiero dove l’attore che interpreta un ruolo debba entrare nella vita del personaggio, comportarsi ed agire come lui farebbe. Per questo motivo ha imparato a suonare il pianoforte per Il talento di Mr. Ripley, ha lavorato come barista in Tennessee per migliorare l’accento del sud per il suo ruolo in L’uomo della pioggia e ha smesso di fumare perché molti dei suoi ruoli non prevedevano tale vizio.

3. Scommessa persa.3Ha regalato all’amico Ben e alla moglie Jennifer Garner, per il loro matrimonio, un assegno con importo non specificato, che poi si è scoperto derivare da una scommessa che i due avevano fatto da ragazzi su chi si sarebbe sposato per primo!

4. Curiosità Random.4Il suo colore preferito è il verde e ammette di indossarlo moltissimo. Ama la pizza e non mangerebbe altro e per questo adora l’Italia. Segue molto il Baseball e la squadra del suo cuore è la Boston Red Sox. Se dovesse scegliere tra i ruoli da lui interpretati negli anni, non avrebbe dubbi su quello che più lo ha appassionato: Will Hunting. Il libro che considera il suo preferito è Storia del popolo americano dal 1492 a oggi, di Howard Zinn.

5. Fobia.5Scarlett Johansson ha svelato in un’intervista che Damon, durante le riprese de La mia vita è uno zoo, abbia avuto serie difficoltà a gestire la sua fobia per i serpenti, dovendo girare una scena con questi e quando i rettili sono stati lasciati liberi sul set ha avuto un crollo e ha “pianto come un bambino”. L’attore ha confermato questo episodio, sostenendo di essere terrorizzato dai serpenti.

– Lidia Marino – 

Rispondi