Le 5 curiosità sulle star: Emma Stone

Grandi occhi e bellezza delicata, Emma Stone ha conquistato il pubblico e la critica per il suo talento incontestabile negli ultimi anni. Emily Jean Stone (sì, ha dovuto cambiare nome perché nel mondo del cinema esisteva già il suo), si è fatta riconoscere per aver recitati in titoli come Easy Girl (per la quale ha ricevuto una nomination ai BAFTA e una ai Golden Globe), The Help, Gangster Squad, Magic in the Moonlight, Irrational Man, The Amazing Spider-Man e nel pluripremiato Birdman, di Alejandro González Iñárritu, dove la sua interpretazione le era valsa una nomination agli Academy Awards. Per la sua performance nel film musicale La La Land, invece, si è aggiudicata la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile alla Mostra del cinema di Venezia. Andiamo, come nostro solito, ad approfondire aspetti della sua vita privata.

1. La dichiarazione d’amore di Jim Carrey.1

Chiunque sia dotato di una intelligenza almeno nella media apprezzerà Jim Carrey come attore e gli sarà almeno un po’ affezionato per i ruoli iconici da lui portati sul grande schermo nel tempo. Ebbene, questo nostro mattacchione dal cuore tenero e sensibile ha rilasciato un commento dedicato ad Emma Stone, professandole un attaccamento davvero commovente, una di quelle dichiarazioni che ti fanno venire voglia di preparare la valigia e scappare con la persona che te l’ha dedicato. Cosa le ha scritto? “Emma, volevo soltanto dirti che penso che tu sia una persona bella in tutti i sensi, non soltanto di bell’aspetto, ma anche intelligente, gentile, di grande cuore. Se fossi molto molto più giovane ti sposerei, avremmo dei bellissimi bambini cicciottelli con le lentiggini sul viso, rideremmo tutto il giorno, andremmo a fare delle escursioni, giocheremmo a Yatzee e ci racconteremmo storie di fantasmi davanti al fuoco. Sei una persona speciale e ti auguro di continuare ad avere successo e soddisfazioni artistiche, ma soprattutto ti auguro amore e allegria. Ti amo. Davvero.” State già mettendo lo spazzolino nella borsa e pianificando la fuga, vero? Peccato che l’attrice non abbia avuto grandi rapporti con lui e che si sia detta onorata, ma non abbastanza in confidenza da poter commentare in altro modo.

2. Fantasmi. 2

L’attrice ha professato più volte di credere nei fantasmi, ma di non esserne affatto spaventata. Sin da piccola, infatti, sostiene di avere avuto varie esperienze in proposito e di aver sempre convissuto con questa idea senza problemi. In un’intervista a The late show with David Letterman ha anche raccontato di essere in contatto con il nonno scomparso anni fa e che questo, secondo lei, ogni tanto le regalerebbe dei soldi, come era solito fare in vita: “Le cose si materializzano. La mia famiglia ha una lunga storia alle spalle con i quarti di dollaro e mio nonno mi lascia appunto quarti di dollaro. È incredibile ed è assolutamente lui!”.

3. Tv, cinema, teatro.3

Oltre che sul grande schermo, Emma Stone ha dimostrato il suo talento e la sua determinazione nel voler fare l’attrice da sempre. La sua carriera, infatti, è iniziata da ragazza, quando a undici anni ha partecipato al musical The wind in the Willows, per poi passare ad altri spettacoli sempre musicali come A Winnie the Pooh Christmas Tail, La principessa sul pisello, Cenerentola, La Sirenetta, Alice nel paese delle Meraviglie e altri ancora. Il debutto in tv è avvenuto invece all’età di 15 anni, in varie serie televisive, come Medium e Malcolm, per poi arrivare sul grande schermo nel 2007 in Suxbad – Tre metri sopra il pelo.

4. Curiosità Random. 4

L’attrice nel suo tempo libero ama leggere, ascoltare musica (soprattutto i Beatles e le Spice Girls) e cucinare. Le piace infatti stare ai fornelli, ma se dovesse scegliere dei piatti preferiti senza dubbio risponderebbe “cibo brasiliano”. Se passiamo invece al mondo del cinema, i film che ama di più sono Harold and Maude, Luci della città, Manhattan Quinto potere, mentre gli attori che ammira sono Charlie Chaplin e Diane Keaton. Le piacciono tutti gli animali, ma ha un debole per i cani.

5. Pelle delicata. 5

Bionda naturale, l’attrice è chiara di carnagione, come dimostrano le sue adorabili lentiggini. Questo però le porta diversi problemi anche durante le sessioni di trucco, dove le scelte del make up utilizzato può condizionarla non poco. Un esempio? La Stone ha raccontato che i prodotti della BVLGARI su di lei creano uno strano odore, che non si spiega: “dev’esserci qualche problema con il PH della mia pelle, perché molte cose profumano in maniera completamente diversa su di me. Ad esempio, ogni volta che vado all’Hotel Four Season, loro hanno tutti questi prodotti BVLGARI e se uso il sapone per la doccia, puzzo come se avessi fumato erba tutto il giorno. Non ha senso. Interferisce col mio PH e sembra che non abbia fatto altro tutto il giorno.”

– Lidia Marino – 

Rispondi